Juve, vittoria e sorpasso. L'Atalanta è terza
© ANSA
On Air
0

Juve, vittoria e sorpasso. L'Atalanta è terza

La squadra bianconera batte l'Inter 2-1 a San Siro e vola in testa alla classifica. Napoli-Torino finisce 0-0, 1-1 polemico tra Roma e Cagliari, i giallorossi devono fare i conti con gli infortuni di Diawara e Dzeko. La Lazio pareggia 2-2 a Bologna. La squadra di Gasperini batte 3-1 il Lecce e si piazza al terzo posto. A rischio le panchine di Genoa e Sampdoria

ROMA - La Juventus batte l'Inter 2-1 a San Siro e vola al comando della classifica. Partenza bruciante dei bianconeri che dopo appena 4' sono già avanti con Dybala preferito a sorpresa da Sarri a Higuain. I nerazzurri spingono e trovano il pareggio con Lautaro Martinez su rigore ma a 10' dalla fine ci pensa proprio Higuain, subentrato a Bernardeschi, a trovare la rete che regala alla Juventus tre preziosi punti per la classifica e per il morale.

Juve, vittoria e sorpasso. L'Atalanta è terza

Napoli, a Torino solo un pareggio. Atalanta terza

Il Napoli non approfitta dello scontro diretto tra Inter e Juve e a Torino contro i granata non va oltre uno sciapo 0-0. La squadra di Ancelotti resta a tre punti dall'Atalanta terza in classifica che ha battuto il Lecce 3-1. Nelle altre gare pari deludente sia per la Roma, 1-1 contro il Cagliari all'Olimpico e la Lazio, 2-2 a Bologna con Correa che a 2' dalla fine sbaglia un calcio di rigore. Milan corsaro a Marassi contro il Genoa superato 2-1, la Spal ha battuto 1-0 il Parma. Rinviata al 18 dicembre la sfida tra Brescia e Sassuolo per la morte del patron neroverde Squinzi.

Roma, ancora due infortuni

Ancora infortuni in casa Roma. Questa volta è toccato a Diawara che ha riportato la lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro e sarà operato domani mattina. Gli esami svolti a Villa Stuart mentre era ancora in corso la partita Roma-Cagliari hanno dunque escluso interessamenti dei legamenti, come si temeva in primo tempo. Problemi anche per Dzeko, che ha riportato la doppia frattura dello zigomo destro. Anche per lui intervento chirurgico domattina. Per tutti e due i tempi di recupero sono da valutare

Genoa e Samp, panchine a rischio

Sono ore delicate per le panchine di Genoa e Sampdoria incastrate nelle sabbie mobili della zona retrocessione e rispettivamente penultima e ultima in classifica. Chi rischia di più in questo momento è sicuramente Di Francesco: la società avrebbe già deciso l'esonero ma cerca un accordo per tagliare il contratto molto oneroso. In bilico anche l'allenatore rossoblù Andreazzoli. Il nome più gettonato per entrambe le panchine è quello Stefano Pioli che però sarebbe ancora in ottica Milan visto che nonostante la vittoria di ieri anche la panchina di Marco Giampaolo appare tutt'altro che salda.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina