Serie A: Milan, beffa finale. Ranieri ferma la Roma
© LAPRESSE
On Air
0

Serie A: Milan, beffa finale. Ranieri ferma la Roma

Il rossoneri non vanno oltre il 2-2 contro il Lecce a San Siro. La Sampdoria frena la squadra giallorossa conquistando un prezioso 0-0 a Marassi, 'buu" razzisti nei confronti di Vieira. Il Cagliari supera la Spal 2-0 e vola al quinto posto in classifica. L'Udinese batte il Torino con il solito Okaka, il Parma schianta il Genoa 5-1, l'Inter vince a Sassuolo 4-3

ROMA - Esordio amaro per Pioli che alla prima sulla panchina del Milan non va oltre il 2-2 contro il Lecce. Sblocca Calhanoglu al 20' del primo tempo, nella ripresa rigore per un netto fallo di mano di Conti: sul dischetto va Babakar che prima si fa parare il tiro da Donnarumma ma sulla ribattuta insacca per il gol del momentaneo pareggio. Pioli si gioca la carta Piatek che trova la rete del momentaneo vantaggio, ma nel recupero un eurogol di Calderoni regala ai pugliesi un prezioso pareggio.

Milan, beffa finale. Ranieri ferma la Roma

La Sampdoria ferma la Roma a Marassi

La Roma non va oltre lo 0-0 contro la Samp del neo tecnico Ranieri. Poche emozioni al Ferraris, dove la squadra giallorossa - che perde anche Cristante e Kalinic per infortunio - non riesce mai a mettere in difficoltà Audero. Un punto che fa morale per i blucerchiati, sempre ultimi a quota quattro. La Roma di Fonseca - in tribuna per squalifica - frena ancora (espulso Kluivert nel finale) e viene scavalcata dal Cagliari al quinto posto. Brutto episodio di razzismo: durante il primo tempo dal settore ospiti occupato da circa 2000 tifosi giallorossi si sono uditi "buu" razzisti nei confronti di Vieira, centrocampista di colore della Sampdoria. L'episodio è stato annotato dal quarto uomo, la Roma si è scusata con il giocatore.

Cagliari, vittoria con vista Europa

Una vittoria che sa tanto d'Europa. Il Cagliari batte 2-0 la Spal, supera Lazio e Roma e vola al quinto posto in classifica. Protagonisti della giornata Nainggolan e Faragò che hanno rilanciato le ambizioni europee dei sardi che confermano quanto di buono fatto vedere prima della sosta allo stadio Olimpico contro la Roma fermata 1-1. "Tornare qua è stata una scelta facile, i tifosi mi hanno sempre accolto come un figlio adottivo" ha spiegato Nainggolan a fine gara: "La posizione di classifica è buona e dobbiamo continuare così - prosegue ai microfoni di Dazn - Il primo obiettivo resta comunque la salvezza".

L'Udinese supera il Torino. Il Parma schianta il Genoa

Il gol di Stefano Okaka alla Dacia Arena vale ancora una volta i tre punti. L'Udinese batte il Torino di misura e lo aggancia in classifica. L'attaccante, così come due partite fa con il Bologna, regala nuovamente i tre punti ai bianconeri. Pesante sconfitta del Genoa che al Tardini perde per 5-1, protagonsita di giornata Cornelius autore di una tripletta. Negli anticipi di sabato pirotecnico 3-3 tra Lazio e Atalanta all'Olimpico, il Napoli ha battuto 2-0 il Verona la Juve 2-1 il Bologna. Vittoria corsa dell'Inter che supera il Sassuolo 4-3. Domani il posticipo Brescia-Fiorentina.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina