Serie A, probabili formazioni 11ª giornata
On Air
0

Serie A, probabili formazioni 11ª giornata

La Roma ospita il Napoli, in uno scontro per la Champions mentre nel derby tra Juve e Torino Mazzarri rischia la panchina. L'Inter di Conte all'esame Bologna, il Cagliari testa le sue ambizioni europee a Bergamo contro l'Atalanta, chiuderà la giornata l'altro big match tra Milan e Lazio

ROMA – Match clou dell'11a giornata di Serie A è certamente la sfida Champions tra Roma e Napoli dell'Olimpico. Fonseca insiste sul 4-2-3-1 ibrido con Mancini davanti alla difesa che vedrà l'esordio di Cetin al fianco di Smalling. Spinazzola favorito su Santon, per il resto Zaniolo, Pastore, Veretout e Kluivert dietro all'unica punta Dzeko. Risponde il Napoli con Mertens e Milik in attacco. In difesa Manolas ci prova con Maksimovic allertato. Rientra Mario Rui, Zielinski a fare l'Allan.

Serie A, probabili formazioni 11ª giornata

Toro-Juve, Mazzarri appeso a un filo

L'altro big match il derby tra Toro e Juve con il tecnico granata Mazzarri che rischia l'esonero. Squalificato Nkoulou al suo posto è pronto Lyanco. Si va verso la conferma del 3-5-2 con Belotti e Zaza per l’attacco. Torna Ansaldi, De Silvestri favorito su Aina. In casa Juve out lo squalificato Rabiot, Szczesny torna tra i pali, in attacco Bernardeschi alle spalle di Dybala e Ronaldo. Molti dubbi su Pjanic, si deciderà in extremis, altrimenti il play sarà Bentancur. Alex Sandro leggermente favorito su De Sciglio a sinistra in difesa.

Il Bologna aspetta l'Inter

L'Inter va a far visita il Bologna che ritrova Medel pronto a sfidare i suoi ex compagni. Il sorprendente Bani favorito su Denswill in difesa, Palacio unica punta. Pochi cambi per Conte che ripropone Martinez e Lukaku in attacco, Lazaro pronto a far rifiatare Candreva mentre Sensi tornerà in panchina.

Cagliari, test per l'Eruopa. La Lazio cerca conferme a San Siro

Interessante la sfida tra l'Atalanta ed un Cagliari a caccia di punti per l'Europa, poi Genoa-Udinese, Verona-Brescia, Lecce-Sassuolo e Fiorentina-Parma, chiuderà la giornata il posticipo tra Milan e Lazio. Biancocelesti con un Immobile sempre più capocannoniere della Serie A che affrontano l'ex Pioli in un campo dove in campionato non vincono dal lontano 1989 quando fu un autogol di Maldini a regalare i tre punti ai bianclcelesti. Lunedì il posticipo tra Spal Sampdoria.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina