“Giganti”. Ancelotti: “Il Napoli è vivo”

Il "Corriere dello Sport" oggi in edicola celebra la vittoria dell'Inter a Praga che riapre la qualificazione in Champions League. La squadra partenopea ha fermato il Liverpool ad Anfield. Prima storica qualificazione per il Lipsia. Oggi tocca a Lazio e Roma in Europa League

ROMA - “Giganti”. Questo il titolo che campeggia stamani sul "Corriere dello Sport” dedicato alla vittoria dell'Inter sullo Slavia Praga in Champions League. Grazie al 3-1 firmato dalla doppietta di Lautaro Martinez e da Lukaku i nerazzurri riaprono la corsa alla qualificazione che dovranno cercare nella prossima sfida interna contro il Barcellona già qualificato da primo del girone.

“Giganti”. Ancelotti: “Il Napoli è vivo”
Guarda il video
“Giganti”. Ancelotti: “Il Napoli è vivo”

Il Napoli ferma il Liverpool

Il Napoli ferma il Liverpool 1-1 ad Anfield e ritrova sorriso e motivazioni dopo un periodo agitato. “Non ne siamo usciti perché dobbiamo dare ancora delle conferme, ma siamo sulla strada giusta. Siamo vivi e vegeti le parole di Carlo Ancelotti a fine gara, ai partenopei basterà un punto contro il Genk per qualificarsi. “Contro chi gufa addossando il non rendimento a rinnovi non effettuati, questa partita è la risposta definitiva. Bravo l'allenatore e bravi i nostri calciatori” il tweet di Aurelio De Laurentiis.

Lipsia, storica qualificazione

Barcellona e Lipsia sono le due squadre che hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League e seguono Bayern Monaco, Juventus, Paris Saint Germain, Tottenham, Manchester City e Real Madrid. Storica la qualificazione del Lipsia: prima volta di un club giovanissimo, fondato solamente nel 2009, mai nessuna squadra della Germania Est si è mai spinta così lontano nel massimo torneo continentale. L'ultima fu l'Hansa Rostok che vinse l'Oberliga, l'allora campionato della DDR.

Europa League, tocca a Roma e Lazio

Oggi in campo la Roma e la Lazio in Europa League. Speranze ridotte al lumicino pet i biancocelesti che devono battere sia il Cluj questa sera all'Olimpico, con almeno due gol di scarto, che il Rennes e sperare che i romeni non pareggino l'ultima gara contro il Celtic già qualificato. La Roma invece va a Istanbul a giocarsela con il Basaksehir, capolista del Gruppo J con 7 punti. Un successo sarebbe fondamentale per la squadra di Fonseca, che scavalcherebbe così i turchi avvicinandosi alla qualificazione ai sedicesimi.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Commenti