On Air
0

Euro2020, l'Italia pesca bene. Mancini: “Girone equilibrato”

Gli azzurri affronteranno Svizzera, Turchia e Galles. "Ma non siamo favoriti" le parole del ct, secondo l'allenatore elvetico Petkovic l'Italia è invece candidata alla vittoria finale. Sfortunata la Francia che trova Germania e Portogallo

Euro2020, l'Italia pesca bene. Mancini: “Girone equilibrato”
© Getty Images

ROMA - Svizzera, Turchia e Galles saranno le avversarie dell'Italia di Roberto Mancini nella fase finale di Euro2020 dopo il sorteggio effettuato oggi a Bucarest. Gli azzurri sono stati inseriti nel Girone A che si giocherà fra Roma e Baku ma disputeranno tutte e tre le gare all'Olimpico, compresa la partita inaugurale del 12 giugno alle 21 proprio contro i turchi. Le altre partite della Nazionale in programma a Roma sono previste il 17 e 21 giugno ma l'Olimpico ospiterà anche il quarto di finale del 4 luglio.

Euro2020, l'Italia pesca bene. Mancini: “Girone equilibrato”

Mancini: “Girone equilibrato”

“Le squadre sono tutte competitive, credo sarà un gruppo equilibrato. Questo il commento del ct azzurro Roberto Mancini subito dopo i sorteggi. "Noi stiamo facendo le cose per bene ma c'è da lavorare tanto e migliorare molto da qui all'inizio del torneo” aggiunge Mancini che conclude: “Le partite sono tutte da giocare, non ci sentiamo favoriti. Giocare a Roma ci darà certamente un vantaggio ma nulla è scontato”.

Petkovic: "Italia favorita per la vittoria finale"

"L'Italia è una delle candidate alla vittoria, gioca le prime tre partite in casa". Ne è convinto il ct della Svizzera Vladimir Petkovic. "Comunque è tutto da vedere - spiega a Sky - perchè le partite vanno giocate e dagli ottavi può succedere di tutto. Bisogna essere pronti per affrontare questi avversari". Per Petkovic, ex allenatore della Lazio, giocare a Roma sarà come un ritorno al passato: "Sarà bello ma purtroppo solo per una partita. In bocca al lupo a Mancini, sa anche lui di essere favorito".

Girone F di ferro con Portogallo, Francia e Germania

Questi gli altri accoppiamenti. Nel Girone B Danimarca, Finlandia, Belgio e Russia. Olanda, Ucraina, Austria e la vincente percorso D o del percorso A nel Girone C, in quello D Inghilterra, Croazia, Repubblica Ceca e vincente del percorso C . Il Girone E è formato da Spagna, Svezia, Polonia e vincente percorso B, quello F da Portogallo, Francia, Germania e la vincente del percorso A o D.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina