On Air
0

Sarri: “La Champions stanca”. Napoli, gara posticipata

Il tecnico bianconero temele fatiche europee in vista dell'Udinese. La squadra partenopea scenderà in campo con mezz'ora di ritardo per i danni causati dal maltempo al San Paolo. Fonseca mette in guardia i suoi sulla Spal. Il tecnico del Milan Stefano Pioli sereno: “Inizio a vedere la luce”

Sarri: “La Champions stanca”. Napoli, gara posticipata
© Bartoletti

ROMA - “La flessione dopo le partite di Champions è un riscontro, non un'opinione. Dobbiamo metterci una pezza”. Così il tecnico della Juventus Maurizio Sarri mette in guardia i suoi sulle insidie del match di domani contro l'Udinese. “Si è ripetuto più volte questo calo, quindi non è casuale” prosegue l'allenatore che conclude: La Champions porta via energie principalmente dal punto di vista mentale".

Sarri: “La Champions stanca”. Napoli, gara posticipata

Napoli, si gioca alle 18.30

“La Società Sportiva Calcio Napoli comunica che l'incontro Napoli - Parma, in programma oggi allo stadio S. Paolo, avrà inizio alle 18.30 anziché alle ore 18.00, come inizialmente programmato. L'orario di apertura dei cancelli per l'ingresso è previsto per le ore 15.30 - 16.00". Lo ha annunciato il Napoli in una nota. Il ritardo è dovuto alla caduta di alcuni pezzi del tetto dello stadio San Paolo dopo il forte maltempo di ieri.

Fonseca: “Facciamo attenzione alla Spal"

“La Spal è una buona squadra, tra le migliori per organizzazione difensiva e difficile da affrontare”. Così il tecnico della Roma Paulo Fonseca alla vigilia del match in programma domani alle 18 allo stadio Olimpico. “Non mi è piaciuto l'atteggiamento con il Wolfsberger ma sono certo che contro la Spal la squadra giocherà come sa” conclude l'allenatore giallorosso.

Pioli: “Inizio a vedere la luce”

“Il Milan non è ancora uscito completamente dal tunnel ma vediamo la luce. Lo dice l'allenatore rossonero, Stefano Pioli, durante la conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Sassuolo. "Tutti dobbiamo avere voglia di fare bene, contro Parma e Bologna è andato tutto bene” prosegue il tecnico rossonero che aggiunge: “Ora serve chiudere bene l'anno con le ultime due gare. E' troppo importante per noi dare continuità”.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina