On Air
0

“Fa paura”. Napoli, tutti in ritiro

La vittoria della Lazio contro la Sampdoria mette pressione ad Inter e Juventus che oggi scendono in campo. La squadra di gattuso in ritiro da ieri sera in vista dei quarti di Coppa Italia. Haaland esordio con il botto fa tripletta con il Borussia Dortmund

“Fa paura”. Napoli, tutti in ritiro

ROMA - “Fa paura”. Questo il titolo che campeggia sulla prima pagina del 'Corriere dello Sport' stamani in edicola e dedicata all'ennesima vittoria della Lazio che ha superato con un convincente 5-1 la Sampdoria allo stadio Olimpico e adesso mette pressione a Juventus ed Inter per lo scudetto. Protagonista della giornata Ciro Immobile che con una tripletta sale a quota 23 gol in 19 gare.

“Fa paura”. Napoli, tutti in ritiro

Napoli tutti in ritiro

Continua invece la crisi senza fine del Napoli ieri sconfitto al San Paolo 2-0 dalla Fiorentina, la squadra è andata in ritiro a Castel Volturno in vista dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Lazio in programma martedì. Lo ha annunciato lo stesso tecnico Gennaro Gattuso: “La squadra ha preso questa decisione, non possiamo sottovalutare nulla, bisogna guardarci in faccia, stare insieme, sfogarsi e cercare soluzioni. Non basta quello che stiamo facendo”.

Juve ed Inter, sfida a distanza

Si apre alle 12.30 con la sfida tra Milan e Udinese questa seconda parte della prima giornata di ritorno. Alle 15 Brescia-Cagliari, Bologna-Verona e Lecce-Inter, alle 18 il Genoa ospita la Roma a Marassi mentre alle 20.45 la Juventus sfida all'Allianz Stadium il Parma. Domani alla stessa ora l'Atalanta a Bergamo contro la Spal fanalino di coda.

Haaland, debutto esagerato con il Dortmund

Esordio boom per Haaland in Bundesliga, con la maglia del Borussia Dortmund, acquistato a gennaio dal Salisburgo per 20 milioni di euro (la clausola rescissoria), più altri 25 di commissioni e spese varie. Il bomber norvegese, alla prima apparizione in giallonero, ha impiegato 183 secondi per segnare il suo primo gol, nel match contro l'Augusta, poi in tutto ne ha realizzati tre. Haaland è entrato all'11' st al posto di Piszczek, con il Borussia sotto 3-1, e in 23 minuti ha fatto tripletta. I tedeschi alla fine hanno vinto 5-3.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina