On Air
0

Mancini: "Vinceremo l'Europeo l'anno prossimo". Atalanta in isolamento precauzionale

Le parole del ct azzurro riguardo al rinvio della manifestazione. La Dea si tutela dopo la positività di Garay del Valencia. Oltre 10mila persone in Inghilterra hanno corso le mezze maratone. Derby tra i palazzi nella Capitale  

Mancini:

ROMA - Il ct azzurro Robero Mancini ha parlato del probabile slittamento causa Coronavirus di Euro 2020: "Rinvio o slittamento di Euro2020? Mi adatto a tutto. Oggi la cosa più importante è tutelare le persone che sono in ospedale: non possiamo perdere vite umane in questo modo. Avremo vinto l'Europeo quest'anno, se ci sarà un rinvio vinceremo il prossimo anno. Martedì c’è una riunione dell'Uefa e sapremo meglio le cose ". L’allenatore ha poi commentato anche le ipotesi sul tavolo della Figc per concludere la stagione: "Io penso che si debba superare il picco dell'emergenza, poi parleremo del resto. Ora dobbiamo tutelare la salute dei giocatori ".

Mancini: "Vinceremo l'Europeo l'anno prossimo". Atalanta in isolamento precauzionale

La Dea in isolamento precauzionale

L'Atalanta ha disposto la quarantena a scopo precauzionale per i propri tesserati e la ripresa dell'attività per martedì 24 marzo. questa la nota sul sito ufficiale del club: "A seguito della positività di più tesserati del Valencia, l’Atalanta comunica che sono stati confermati la forma dell'isolamento domiciliare e il rispetto delle norme igieniche come da indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità, prassi già messa in atto dal Club sin dal rientro dalla trasferta di Valencia".

Inghilterra, in 10mila per le mezze maratone 

Oltre 10mila persone hanno partecipato oggi alle mezze maratone di Bath-Bristol e Liverpool. Inghilterra che sembra non curarsi, o quanto meno sminuire, il problema covid-19. Eppure solo due giorni fa era stata annullata e posticipata la London Marathon, portandola da fine aprile al prossimo 4 ottobre. Le contraddizioni sono forti, il problema non è sicuramente preso in seria considerazione. 

Derby tra i palazzai nella Capitale

In alcuni quartieri della Capitale i flash mob contro il Coronavirus si sono colorati di giallorosso e biancoceleste. Oltre all’inno di Mameli, tanti tifosi hanno cantato sulle note di "Roma Roma Roma" di Venditti e "I giardini di marzo" di Battisti. Nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus i tifosi delle due squadre hanno dato scena a un derby dei balconi di casa che, ovviamente, non si era ancora mai visto.

Di Jacopo Pascone/Edipress

 

 

 

 

 

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina