On Air
0

“Olimpiadi possibili in Primavera”. Ferrero: “Il campionato finisce qui”

Secondo Malagò i giochi potrebbero svolgersi prima della prossima estate. Il presidente della Sampdoria non vede possibilità per la ripresa della Serie A. La Bundesliga slitta al 30 aprile. La Juventus rimborserà i biglietti della gara contro l'Inter

“Olimpiadi possibili in Primavera”. Ferrero: “Il campionato finisce qui”
© ANSA

ROMA - "Non era mai successo uno spostamento delle Olimpiadi se non per eventi bellici”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò commenta lo slittamento di un anno di Tokyo 2020. Il numero uno dello sport italiano non sarebbe sorpreso se i Giochi si svolgessero in primavera, è una ipotesi in campo”. “Dal mio punto di vista è una decisione eccellente, presa anche a tempo record tenendo presente gli interessi che ci sono in ballo se pensiamo ai diritti televisivi, agli sponsor, alle prenotazioni, al budget, al villaggio olimpico” conclude Malagò.

“Olimpiadi possibili in Primavera”. Ferrero: “Il campionato finisce qui”

Ferrero: "Per me il campionato finisce qui"

“Per me il campionato finisce qui”. E' deciso il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero che commenta così lo stop della Serie A a causa del coronavirus: “L'anno prossimo si potrebbe giocare a 22 squadre” spiega a Radio Radio il numero uno blucerchiato che manda un messaggio al presidente della Lazio, Claudio Lotito: “So che mi odierà ma così è la vita. Per me finisce così perché in caso si dovesse riprendere a maggio prima di agosto non finisce e sarebbe un problema per la stagione successiva”.

La Bundesliga slitta al 30 aprile

Il campionato di calcio tedesco ripartirà il 30 aprile. Lo ha comunicato la Federazione tedesca al termine dell'incontro in videoconferenza tra le componenti del calcio in Germania. Nella nota si precisa che “alla luce della situazione di alcuni club e della responsabilità di un settore con 56.000 dipendenti diretti e indiretti, l’assemblea generale del 16 marzo all’unanimità ha rappresentato l’obiettivo di voler terminare la stagione entro il 30 giugno, nella misura in cui ciò sia legalmente consentito e giustificabile per la salute”. Nel comunicato si precisa che se sarà necessario le gare si giocheranno a porte chiuse.

Juve, rimborso per la gara con l'Inter

La Juventus ha comunicato che rimborserà l'importo dei biglietti della partita contro l'Inter dello scorso 8 marzo che si è giocata all'Allianz Stadium a porte chiuse. Lo ha comunicato il club bianconero in una nota in cui precisa che “vista l'assoluta peculiarità del contesto nazionale, Juventus F.C. ha deciso in eccezionale deroga alla recente normativa applicabile, nonché alle condizioni contrattuali attualmente in vigore di rimborsare il prezzo del biglietto singolo acquistato e pagato dai tifosi attraverso i canali di vendita ufficiali per la partita”. I rimborsi partiranno dal 26 marzo.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina