Roma, Chiesa, Messi e Supercoppa: le ultimissime

I ricorsi noi fermano il progetto stadio della Roma. L'attaccante non vede l'ora di tornare in campo. Il Barcellona indignato per le indiscrezioni sulla trattativa con l'argentino. Possibili clamorose novità dalla Uefa
Roma, Chiesa, Messi e Supercoppa: le ultimissime
2 min

Ascolta le news del momento in meno di due minuti

Roma, presto il progetto stadio. Juventus, Chiesa scalpita
Guarda il video
Roma, presto il progetto stadio. Juventus, Chiesa scalpita

I ricorsi noi fermano il progetto stadio della Roma. Chiesa vorrebbe rientrare a novembre. Il Barcellona indignato per le indiscrezioni sulla trattativa con Messi. Possibili clamorose per la Supercoppa Europea

ROMA - I Friedkin continuano a considerare lo stadio di proprietà un asset strategico e attraverso lo studio dei tecnici hanno ritenuto che Pietralata sia l’area più adatta per costruire l’impianto, che non richiede grandi costi per le opere pubbliche. Uno dei vecchi proprietari dei terreni espropriati di quella zona è pronto a presentare il ricorso, rallentando così i tempi per l’approvazione del progetto. Gli avvocati della Roma hanno raccolto una serie di pareri che fanno essere fiduciosi, ma per cautelarsi il club avrebbe valutato alcune alternative. Domani saranno passati nove mesi esatti dall'intervento. E Federico Chiesa non è ancora pronto. La rincorsa del talento bianconero continua, ma l'appuntamento con il ritorno in campo è ancora distante. Infortunatosi al crociato del ginocchio lo scorso 9 gennaio durante Roma-Juve, l'operazione è stata effettuata il 23 gennaio a Innsbruck. Il momento del ritorno parziale in gruppo si avvicina, dopo la sosta gradualmente dovrebbe ricominciare a lavorare con i compagni. Obiettivo tornare tra i convocati e giocare qualche spezzone a novembre o comunque prima della lunga pausa per il Mondiale. Il Barcellona si è detto "indignato" dopo che il quotidiano spagnolo El Mundo ha pubblicato informazioni sui termini del rinnovo del contratto di Leo Messi nel 2020. La Supercoppa Europea potrebbe avere un nuovo format a partire dal 2024, quando partirà anche la rinnovata formula della Champions. Dall'Inghilterra il quotidiano "The Guardian" ha riportato che la Uefa starebbe lavorando da mesi per l'idea di una Final Four da giocare negli Stati Uniti (considerato mercato molto importante) con due semifinali, una finalina per il terzo posto e la finale per il titolo. A prendervi parte, oltre alle vincitrici di Champions ed Europa League che attualmente si contendono il trofeo, la squadra che conquista la Conference League e, su invito, la formazione campione della Mls.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti