Corte Federale, Juve, Lazio e Roma: le ultimissime

Bianconeri penalizzati di 10 punti e sconfitti 4-1 a Empoli. Biancocelesti aritmeticamente in Champions League. Mourinho pareggia contro la Salernitana
Corte Federale, Juve, Lazio e Roma: le ultimissime
2 min

Ascolta le notizie in due minuti.

È stato il giorno dell'udienza di rivalutazione della sanzione alla Juve presso la Corte federale di Appello della Figc, nell'ambito dell'inchiesta plusvalenze. Poco prima delle 21 è arrivata l’ufficialità: la Juventus viene penalizzata di 10 punti, scivolando al settimo posto in classifica.

La nuova penalizzazione sembra aver fatto male alla Juventus. Non solo in classifica, ma anche in campo. La notizia dei -10 punti era arrivata pochi minuti prima dell'inizio della partita contro l'Empoli. La squadra di Zanetti ha trovato gli avversari visibilmente in confusione e ha portato a casa la partita con un netto 4-1. Decide la doppietta di Caputo e il gol dell'ex Napoli Luperto. 

La notizia che è stata una mazzata per i tifosi della Juve ha invece consentito di far festa a quelli della Lazio, che grazie al -10 inflitto ai bianconeri dalla Corte d'appello federale raggiunge con due turni di anticipo sulla fine del campionato il tanto ambito traguardo della Champions League.

La Salernitana festeggia la salvezza aritmetica con un pareggio esterno per 2-2 sul campo della Roma finalista di Europa League. La squadra granata di Paulo Sousa saluta l'Olimpico da imbattuta in questa stagione, dopo la vittoria dell'andata sulla Lazio. Merito proprio di un ex biancoceleste come Candreva e del solito Dia (al sedicesimo sigillo stagionale), autori dei gol del momentaneo vantaggio, prima delle risposte di El Shaarawy e Matic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA