Mourinho, Italia, calcio e sci: le ultimissime

Parole al miele del portoghese verso i giallorossi. In arrivo il cartellino blu. Spalletti sul sorteggio di Nations League: "Tosto ma siamo abituati". La Goggia inizia il recupero
3 min

Ascolta le news del momento in meno di due minuti

Mourinho: "La Conference il trofeo più bello". In arrivo il cartellino blu. Spalletti: "Sorteggio tosto ma siamo abituati". La Goggia inizia il recupero

ROMA - Parole al miele dell'ex tecnico della Roma José Mourinho verso i giallorossi: "I ricordi della mia carriera sono tanti, belli e brutti ma se devo sceglierne uno magari dico la Conference conquistata con la Roma: non è il più importante ma ha portato grandissima gioia. Però ci sono state tante cose belle nella mia carriera, tante partite fantastiche da ricordare ed è impossibile sceglierne una o due. Anche i ricordi brutti sono tanti, due semifinali Champions perse ai rigori, una finale di Europa League persa ai rigori perché l'arbitro aveva deciso che non potevamo vincere. Anche i brutti ricordi sono tanti".

Girone complicato per l'Italia in Nations League che pesca Belgio, Francia e Israele, così il ct azzurro Luciani Spalletti: "E' un girone di ferro ma siamo abituati a questo tipo di sorteggio, è giusto così. In questo modo abbiamo l'idea di quello che deve essere il nostro comportamento quando scendiamo in campo". "Questa competizione - sottolinea - è nata in maniera intelligente per far alzare il livello delle squadre che la giocano. Queste partite qui ti danno l'opportunità di migliorarti sempre di più. Francia l'avversaria più stimolante? Sì perché sono una Nazionale che ha una storia importante. Sono sempre state partite tiratissime, ci saranno molte motivazioni per farsi trovare pronti".

L'International Football Association Board (IFAB) sta seriamente pensando di introdurre una sanzione inedita, per diminuire il rischio di proteste futili e punire in maniera diversa i falli che tendono ad interrompere azioni d'attacco promettenti: si tratta del cartellino blu: secondo il Telegraph, si tratta della discussa espulsione temporanea, già utilizzata in tante leghe di Futsal, a livello europeo. Una misura studiata dall'IFAB e dalla Football Association, per contrastare la mole e l'intensità delle proteste dei calciatori, senza dimenticare i cosiddetti "falli tattici".

In attesa di essere dimessa dalla clinica 'La Madonnina' di Milano, Sofia Goggia oggi ha postato sul suo profilo Instagram la fotografia dei punti della caviglia destra operata a seguito dell'infortunio di lunedi' scorso durante un allenamento di slalom gigante sulle nevi di Ponte di Legno. Sulla foto c'e' anche il dottor Andrea Panzeri,  presidente della Commissione medica della Fisi che disinfetta la zona operata. Sofia ha scritto, "sempre al mio fianco", e il medico ha risposto "sempre". Goggia ha riportato la frattura della tibia e del malleolo tibiale della gamba destra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti