Paralimpiadi, l'Ipc ci ripensa: esclusi atleti russi e bielorussi

Inizialmente era stato dato l'ok alla loro partecipazione sotto bandiera neutrale, ma molti comitati olimpici si erano opposti fermamente
Paralimpiadi, l'Ipc ci ripensa: esclusi atleti russi e bielorussi© Getty Images
1 min
TagsParalimpiadiUcrainaRussi

ROMA - Il Cda del Comitato paralimpico internazionale ha deciso che gli atleti di Russia e Bielorussia non potranno partecipare alle Paralimpiadi di Pechino che prendono il via domani. Ieri l'Ipc aveva dato l'ok alla partecipazione di russi e bielorussi sotto la bandiera neutrale ma oggi dopo "una riunione appositamente convocata, il cda dell'Ipc ha deciso di rifiutare le iscrizioni agli atleti russi e bielorussi per le Paralimpiadi di Pechino". Alla base della decisione la richiesta da parte di numerosi comitati olimpici che hanno minacciato di non partecipare se non fosse stata riconsiderata la decisione di ieri.

Cremlino, Peskov: "É una vergogna"

Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha voluto commentare la decisione del Comitato paralimpico internazionale, mostrando tutta la sua rabbia: "Una situazione mostruosa, è una vergogna".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti