Venezia-Inter, mancano all’appello due “parziali/finali” opposti

Il posticipo serale del sabato vede l’undici di Simone Inzaghi andare a giocare in laguna e il segno che sembra in più, sia a metà gara che al 90’, è l’1
Venezia-Inter, mancano all’appello due “parziali/finali” opposti© Inter via Getty Images
3 min
TagspronosticoVeneziaInter

Con un bottino di sette punti nelle ultime tre giornate (pareggio esterno con il Genoa più il doppio successo consecutivo con la Roma in casa prima e con il Bologna in trasferta dopo) il Venezia si è vistosamente allontanato dalla zona retrocessione e si presenta all’appuntamento con l’Inter abbastanza carico e con il morale presumibilmente alle stelle. Soprattutto, con la possibilità di affrontare i nerazzurri senza l’ansia di incorrere in una sconfitta. L’Inter, evidentemente, in fatto di morale non è da meno. Il successo sul Napoli all’ultima uscita, seppur sofferto, ha regalato a Dzeko e compagni il terzo posto in classifica a quattro lunghezze di distanza dalla coppia di testa. La sfida con i lagunari rappresenta un’occasione quanto mai propizia per non vanificare il recupero di punti effettuato sette giorni fa e le premesse per un match aperto e, magari, con qualche rete in più sembrano esserci tutte.

Fai ora i tuoi pronostici!

Neroverdi in casa due volte sotto al riposo ma poi niente “X”

Il ruolino di marcia casalingo del Venezia presenta due vittorie, altrettante sconfitte e un pareggio. Questo dato serve solo come spunto per evidenziare un dato abbastanza interessante relativo al rendimento interno dell’undici guidato da Paolo Zanetti. Nelle cinque partite disputate allo stadio Penzo i neroverdi sono andati due volte sotto al riposo: nel primo caso, era la quarta giornata, contro lo Spezia (0-1 al 45’), nel secondo, due turni fa, contro la Roma (1-2 al termine della prima frazione di gioco). Quello che vale la pena evidenziare è che al “2” di metà gara ha fatto seguito un altro “2” al 90’ contro lo Spezia (1-2 il risultato finale) e un segno “1” al 90’ contro la Roma (3-2 il risultato finale). L’accoppiata “Parziale/Finale” che manca al Venezia (mai fatta registrare neanche in occasione di tutti gli altri incontri fin qui disputati) è la “2/X” e, come vedremo, fa da contraltare a quella che invece manca all’Inter.

Nerazzurri ancora in attesa dell’X al 45’ e il “2” a fine gara

Se il Venezia, come si diceva, non ha ancora mai collezionato un’accoppiata “Parziale/Finale 2/X” anche l’Inter è alle prese con una situazione analoga e… opposta. La formazione allenata da Simone Inzaghi, infatti, dopo tredici giornate, ha chiuso il primo tempo in parità soltanto due volte, una in casa (contro l’Udinese e poi ha vinto) e l’altra, diciamo in trasferta, contro il Milan ma qui il risultato di 1-1 registrato prima dell’intervallo è rimasto uguale anche quando le squadre sono tornate negli spogliatoi. E così se al Venezia manca l’accoppiata “Parziale/Finale 2/X” all’Inter c’è attesa invece per una ”X/2”. E chissà che non possa essere proprio questa l’occasione perché una delle due decida di farsi vedere.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti