Sei Nazioni, Italia-Scozia: azzurri a quota 3,20

La Nazionale di Brunel va a caccia del primo successo, ma le quote sono in salita per il match di domani all'Olimpico: scozzesi favoriti a 1,40

© LaPresse

ROMA - Una partita per muovere la classifica dopo le sconfitte nei primi due turni del Sei Nazioni. Italia contro Scozia domani allo Stadio Olimpico per la terza giornata. Successo possibile per l'Italia, visto che la Scozia è l'avversario contro il quale gli azzurri hanno conquistato più vittorie in questo torneo: 7 in 16 incontri, compresi i due successi ottenuti in trasferta. Quattro i cambi annunciati dal ct Brunel alla vigilia della gara: torna dall'inizio Kelly Haimona al posto di Carlo Canna, fermato da un problema muscolare. Assieme a lui con Edoardo Gori che raggiungerà le 50 presenze in azzurro. Poi c'è il debutto stagionale al 6 Nazioni per Joshua Furno, mentre a guidare la prima linea tornerà il veterano Leonardo Ghiraldini, alla sua 81ª apparizione.

QUOTE CONTRO Gli azzurri che però partono ancora una volta indietro nel pronostico. La prima vittoria è piazzata a 3,20 sul tabellone Snai, dove invece è la Scozia a partire da favorita, a quota 1,40. Combattutissimi gli ultimi due match al Sei Nazioni, nei quali si registra una vittoria per parte: l'anno scorso al Murrayfield finì 22-19 per gli azzurri, nel 2014 fu la Scozia a passare 21-20 all'Olimpico. Si punta a 6,50 su un successo dell'Italia con uno scarto compreso tra 1 e 5 punti, la stessa scommessa scende a 5,50 per la Scozia.

Commenti