Scommesse

Vedi Tutte
Scommesse

Euro 2016, i difensori “puniscono” i bookie

Euro 2016, i difensori “puniscono” i bookie
© EPA

Da Piqué a Mustafi, i bomber inaspettati sono un buon investimento nelle quote sui marcatori

Sullo stesso argomento

 

lunedì 13 giugno 2016 18:17

ROMA - I bomber inaspettati che “puniscono” i bookmaker. In un Europeo finora avaro di grandi emozioni, i grandi protagonisti sono spesso stati i difensori: delle quattordici reti messe a segno fino a Spagna-Repubblica Ceca, cinque sono firmate da giocatori che di mestiere fanno tutt’altro. Ha iniziato Schär in Albania-Svizzera, poi sono arrivati Dier e Berezuckij per Inghilterra-Russia, Mustafi per il primo gol della Germania all’Ucraina e Piqué per la rete decisiva della Spagna sulla Repubblica Ceca. Statistica decisamente invitante viste le quote offerte dai bookmaker nelle scommesse sui migliori marcatori delle singole squadre.

TUTTI GLI ALTRI Ovviamente, come è giusto che sia, le luci della ribalta sono riservate agli attaccanti e ai migliori centrocampisti, per i difensori - come per le seconde linee e i panchinari - c’è invece il gruppo generico “altro”: opzione che su Snai va dall’1,60 di Svizzera e Russia al 3,00 dell’Inghilterra, passando per il 2,50 della Spagna e il 2,75 della Germania. Occhio al “fattore difesa” per l’Italia: a poche ore dal debutto contro il Belgio, l’opzione “altro” è offerta a 3,25, a breve distanza dal 4,00 di Graziano Pellè, il primo degli attaccanti.

L'Austria fa il pieno di fiducia

Articoli correlati

Commenti