Serie A, scudetto: le quote sono già tutte a favore della Juventus
© ANSA
Scommesse
0

Serie A, scudetto: le quote sono già tutte a favore della Juventus

L'arrivo di Cristiano Ronaldo sembra aver creato un abisso con le altre contendenti. I bianconeri sono dati a 1,45, il Napoli è salito a 7, l'Inter a 8,50

ROMA – Se fino all'anno scorso, nel campionato italiano c'erano due o tre squadre che potevano rivaleggiare con la Juventus nella sfida scudetto, quest'anno l'arrivo di Cristiano Ronaldo sembra aver creato un abisso. Così la vedono i bookmaker, già pronti con le valutazioni sulla prossima stagione di Serie A, subito dopo l’annuncio dei calendari. I bianconeri, grazie a un mercato eccellente, hanno allargato il divario dalla concorrenza. Oltre a CR7, sono arrivati Joao Cancelo dall’Inter ed Emre Can dal Liverpool. La caratura del mercato ha influito sulle quote scudetto: l’effetto è lampante se si fa il paragone tra le valutazioni di un anno fa e quelle attualii. Più o meno a metà luglio del 2017, non appena la Juve cedette Leo Bonucci al Milan, la quota su un altro trionfo bianconero era fissata intorno a 1,80. Adesso la squadra di Allegri si assesta a 1,45 su Snai. Se la quota Juve va giù, inevitabilmente sale quella della principale concorrente. Il Napoli ha preso Ancelotti in panchina, ma l’arrivo del nuovo tecnico, che pure ha entusiasmato la piazza, non basta, tant’è che sugli azzurri la quota scudetto è salita di tre punti, passando dal 4,00 registrato la scorsa estate, al 7,00 attuale. Anche l’Inter, nonostante ottimi movimenti sul mercato (Radja Nainggolan su tutti, poi il difensore Stefan De Vrij e la giovane promessa Lautaro Martinez) si colloca a distanza di sicurezza, data a 8,50 per tornare a vincere il tricolore. Nemmeno la Roma, che pure si è data da fare sul mercato (undici acquisti, tra cui Javier Pastore e Justin Kluivert) non trova molto credito al banco delle quote, proposta a 10 volte l’importo investito.

TUTTO SUL CALCIO

TUTTO SULLE SCOMMESSE

Vedi tutte le news di Scommesse

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti