Serie A, troppa Juve per chiunque: i bookmaker pagano già lo scudetto
© ANSA
Scommesse
0

Serie A, troppa Juve per chiunque: i bookmaker pagano già lo scudetto

Con 18 punti di vantaggio sul Napoli, a 11 giornate dal termine, gli allibratori hanno preso la clamorosa decisione

ROMA - Quando mancano 11 giornate alla fine del campionato i punti di vantaggio della Juventus sul Napoli sono ben 18. Un gap così elevato che, andando contro la comune pratica (ossia aspettare la matematica certezza) Snai ha deciso di pagare già le scommesse piazzate da inizio stagione sullo scudetto della Juve. Del resto, soprattutto grazie all’arrivo di Cristiano Ronaldo, il pronostico dei bookmaker, già alla vigilia del campionato, era tutto bianconero. Nelle quote tricolori, il gap della Juve dalle concorrenti era abissale: a 1,45 si giocava lo scudetto alla squadra di Allegri, mentre erano distanziatissime le inseguitrici, con l’Inter in prima battuta a 7,50 e il Napoli, a 8,50. 

Sfida Pronostico

QUOTA IN PICCHIATA La quota sui bianconeri si è logicamente abbassata via via che la Juve prendeva il largo in classifica, fino ad arrivare a livelli minimi (intorno all’1,01) e alla chiusura delle giocate. Malgrado la quota poco remunerativa, sulla Juve ha puntato gran parte degli scommettitori: secondo Snai, una giocata scudetto su due è andata a favore dei bianconeri. 

Speciale scommesse

Vedi tutte le news di Scommesse

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti