Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Bologna, Mihajlovic: «Primo tempo poco lucido, ma abbiamo meritato»
© LAPRESSE
Bologna
0

Serie A Bologna, Mihajlovic: «Primo tempo poco lucido, ma abbiamo meritato»

L'allenatore felsineo: «Pulgar? Tira i rigori meglio di me. Non parliamo ancora di salvezza»

BOLOGNA - La quarta vittoria consecutiva del Bologna soddisfa Sinisa Mihajlovic, ma solo in parte: "Non mi è piaciuto il primo tempo, eravamo poco lucidi: pensavamo solo ad attaccare, volevamo risolvere la partita in quindici minuti. Nella ripresa siamo entrati in campo con un'altra testa, con pazienza. E' una vittoria meritata, contro un Chievo che comunque nelle ultime partite ha creato molto. Loro stavano tutti dietro la linea della palla, per noi non era semplice: serviva maggior velocità nei passaggi in avanti. Sbloccato il risultato, tutto è andato in discesa". Sinisa non vuole parlare di salvezza: "Pensiamo ad una gara alla volta. Anche contro le più forti del torneo dobbiamo scendere in campo per vincere, preferisco perderne qualcuna in più ma anche vincerne qualcuna in più".

SUI SINGOLI - Oramai dal dischetto il Bologna ha uno specialista: "Non è mai facile tirare i rigori, Pulgar ha fatto cinque su cinque nelle ultime cinque partite. E' merito anche della squadra, che porta tanti calciatori in area di rigore. Io ho sbagliato più penalty che punizioni, sicuramente li tira meglio di me (ride, ndr). Centravanti? Dipende dalla partita: con Palacio giochiamo in una maniera, con Santander o Destro in un'altra. Hanno caratteristiche differenti. Dijks? Era diffidato e noi a sinistra non abbiamo un ricambio di ruolo, ecco perché l'ho levato alla fine. Anche perché Mattiello ha quasi recuperato".

Mihajlovic: "Siamo fiduciosi"

Tutte le notizie di Bologna

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola