Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bologna
0

Bologna De Leo: "Le assenze non devono essere un alibi"

Il collaboratore di Mihajlovic: "Vogliamo trasformare il momento di difficoltà in opportunità, Tutti dovranno dare qualcosa in più"

Bologna De Leo:
© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - "Non mi è mai capitato di avere così tante assenze, ma non cerchiamo alibi. Vogliamo trasformare il momento di difficoltà in opportunità, Tutti dovranno dare qualcosa in più". Emilio De Leo, collaboratore di Sinisa Mihajlovic al Bologna, ha parlato così in vista del prossimo impegno di campionato: "Sappiamo che l’Udinese verrà a giocare la gara con la solita determinazione e la solita aggressività. Sarà importante farsi trovare pronti e saper reagire. Servirà tanto carattere e tanto cuore. Noi partiamo sempre rispettando l'avversario che abbiamo di fronte, sappiamo che mantenere la serenità durante i 90 minuti sarà fondamentale".

Verso l'Udinese

"Non abbiamo la necessità di effettuare grandi modifiche. Skov Olsen in campo? Non ho mai dato la formazione, non lo farò nemmeno oggi. Dai giocatori di qualità ci si aspetta sempre una crescita. Non è facile per lui, ha la concorrenza di Orsolini. L'Udinese è molto più fisica,  forse sono un po’ meno esperti rispetto al Genoa. Il sistema di gioco è simile, sono bravi a compattarsi e a ripartire, hanno grandi doti".

Tutte le notizie di Bologna

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola