Bologna, Bonifazi non ci sta: "Non diamola vinta ai ladri"

Appello ai colleghi: "Sanno quando non ci siamo, è un pericolo"
Bologna, Bonifazi non ci sta: "Non diamola vinta ai ladri"© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - "Volevo sensibilizzare tutti i miei colleghi a stare in guardia contro i furti in casa che noi calciatori stiamo subendo" per questo "teniamo sempre alta la guardia! Sanno ovviamente quando non siamo in casa, durante le partite, non diamogliela vinta". Così, in una storia pubblicata su Instagram, il difensore del Bologna Kevin Bonifazi. Ieri sera, in concomitanza con il match dei rossoblù contro il Verona, i ladri si sono introdotti nell'abitazione del calciatore in pieno centro a Bologna. Immediato l'intervento dei carabinieri: entrati da una portafinestra sul terrazzo, i ladri, sono scappati portando via alcuni oggetti, il bottino è in corso di quantificazione. Lunedì sera, durante la partita contro il Napoli, era stato messo a segno un altro furto nell'abitazione del portiere del Bologna Lukasz Skorupski che si è accorto di quanto accaduto rientrando a casa. "Ieri approfittando della partita del Bologna a Verona - ha scritto Bonifazi - sono entrati i ladri a casa mia, nonostante avessi tutte le precauzioni del caso (allarme, videosorveglianza, etc). Fortunatamente non c'era nessuno a casa, ma molti di noi, mentre siamo in campo, hanno mogli e figli a casa e potrebbero essere in pericolo"

Caprari di tacco e Kalinic nel finale: il Verona batte il Bologna
Guarda la gallery
Caprari di tacco e Kalinic nel finale: il Verona batte il Bologna

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti