Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Empoli, ecco Gilardino: «Questa società mi ha colpito»

Calciomercato Empoli, ecco Gilardino: «Questa società mi ha colpito»
© Getty Images

Il bomber si è presentato: «Sono qui per fare bene da subito. Il Palermo? Non poteva permettersi di tenermi»

Sullo stesso argomento

 

venerdì 8 luglio 2016 16:52

EMPOLI - È il Gilardino-day al "Castellani" di Empoli. Il bomber si è presentato con tanto entusiasmo e voglia di far bene: "L'Empoli è stato bravo a chiamarmi e a prendermi. Ho accettato questa scelta perché torno in Toscana ed in un club che in questi anni ha fatto molto bene". Poche indecisioni sulla scelta di legarsi agli azzurri: "Ho accettato subito - ha spiegato l'ex campione del mondo - questa società mi ha colpito e sono felice di poter dare una mano". 

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

PASSATO E FUTURO - Alberto Gilardino, nel corso della conferenza stampa di presentazione con il suo nuovo club getta anche un occhio al recente passato e ringrazia Palermo: "Voglio ringraziare il club rosanero per la bellissima esperienza dello scorso anno; non voglio far nessun tipo di polemica con la società, perché penso che non si potessero più permettersi di tenermi". Davanti ai proprio occhi c'è però una stagione molto complicata: "Siamo carichi - ha spiegato Gilardino - voglio mettermi fin da subito a disposizione dell'allenatore e pensare alla salvezza. Le sfide poi mi motivano. Come quella con Maccarone. Mi fa molto piacere ritrovarlo, più concorrenza c'è in questo gruppo meglio è". Ad Empoli, ritroverà anche un ex compagno di squadra come Pasqual: "Con lui ho passato tanti anni a Firenze, è un amico ed un professionista: sono convinto che sarà un valore aggiunto per questo Empoli". Il numero di maglia? "So che la 11 ce l'ha Croce e gliel'ho già chiesta... (ride, ndr), so che c'è anche la numero 10 libera. Vedremo".

TUTTO SULL'EMPOLI

EMPOLI, IL TORINO SU DIOUSSE

Articoli correlati

Commenti