Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Bologna, non solo Tabla. I talenti del futuro

Calciomercato Bologna, non solo Tabla. I talenti del futuro
© ANSA

Tutti i giovani talenti nell'orbita dei rossoblù, che costruiscono basi solide per il futuro

Sullo stesso argomento

 

sabato 12 novembre 2016 12:22

BOLOGNA - Bologna chiama Montreal: il prossimo 20 novembre sbarca una delle nuove promesse del calcio giovanile: Tabla. "Un calciatore in cui crediamo molto", aveva detto Joey Saputo. Professione ala, 17 anni, il più giovane giocatore dei Montreal Impact a finire nel giro della Mls, Ballou Jean-Yves Tabla verrà a Bologna per una sorta di stage di 2-3 settimane per apprendere i segreti del calcio italiano. Ha già fatto 5 gol e 5 assist con l'Fc Montreal, le giovanili del club canadese. E' uno degli elementi su cui Saputo scommette per il futuro.

CALCIOMERCATO
 
TALENTI - Ma i segnali di sinergie tra Montreal e Bologna non si fermano qui. Sono tanti i ragazzi interessanti: un altro su cui Saputo ha investito è David Choinière, classe '97, centrocampista centrale, già nel giro delle nazionali giovanili e ovviamente negli Impact. Ma l'elenco è lungo e si estende anche al Bologna, dove il settore giovanile promette benissimo. Nella Primavera, e già nel giro della prima squadra, Tabacchi non è l'unica stella. Arrivato quest'anno, è il nigeriano Orji Okwonkwo, classe '98, prima punta ma anche attaccante che può giocare largo. Menzione speciale per Federico Ravaglia, classe '99, portiere che ha già collezionato panchine in Serie A. Buoni segnali anche dagli Allievi nazionali U17: Francesco Busi, difensore centrale, capitano, sinistro naturale; Leonardo Stanzani, trequartista, già 5 gol all'attivo; Leonardo Mazza, altro classe 2000, centrocampista mancino; Lorenzo Pirreca, prima punta di struttura con un gran fiuto per il gol. Più giù, tra gli Under16, attenzione a Simone Rabbi, attaccante completo, bomber della squadra (6 gol) e capitano, e a Denis Portanova, difensore centrale, figlio di Daniele. In mostra anche Dion Ruffo Luci, 2001, centrocampista offensivo di grande dinamicità.

TUTTO SUL BOLOGNA

Articoli correlati

Commenti