Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Bologna in Sudamerica: Benedetto o Funes Mori

Calciomercato, Bologna in Sudamerica: Benedetto o Funes Mori
© AP

Un altro nome nella lista è quello di Jonathan Calleri, l'argentino seguito a lungo da Corvino ai tempi della sua avventura in rossoblù

Sullo stesso argomento

 

venerdì 5 maggio 2017 12:40

BOLOGNA - In questi giorni uno degli scout di Bigon, Micheli, è in missione in Argentina, per sondare il terreno e valutare tre-quattro nomi che - budget permettendo - possono rientrare nelle strategie di mercato del Bologna. Occhio: il club rossoblù non è in grado di spendere cifre considerevoli, anche perché non si tratta di sostituire Destro ma di trovare un attaccante che vada ad aggiungere qualità ad un reparto dove a Petkovic (la società crede molto nel 22enne croato che già Donadoni sta testando con una certa regolarità) sarà consentito di crescere in tranquillità, senza forzare le tappe. A questo proposito ci sono un paio di nomi che sono da tempo sull’agenda dello scout del Bologna. Il primo è quello di Dario Benedetto, detto «El Pipa», in forza al Boca Juniors, argentino naturalizzato messicano, 26 anni, una vita non facile, un presente fatto di gol, un passato in Messico - dove si è messo in luce - una storia che lo lega alla camiseta «azul y oro» del Boca e ne ha fatto - in poco tempo - un idolo della Bombonera. Benedetto segna in tutti i modi, vive per il gol, non si è mai misurato lontano da Messico e Argentina, ma potrebbe essere un investimento azzeccato.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

ALTRI PROFILI - Ha caratteristiche diverse, ma piace anche Rogelio Funes Mori, 26 anni appena compiuti, gemello di Ramiro. Rogelio è in forza al Monterrey, club della Primera Divisòn de Mexico, ed era già entrato nell’orbita di Bigon quando l’attuale ds del Bologna lavorava al Napoli. Sfruttando i buoni rapporti costruiti negli anni con gli agenti che gestiscono i due attaccanti, il Bologna ha in mano le carte per poter chiudere in tempi non lunghissimi. Oltre a Benedetto e Funes Mori, un altro nome nella lista, è quello di Jonathan Calleri, l’argentino seguito a lungo da Corvino ai tempi della sua avventura in rossoblù.

Articoli correlati

Commenti