Calciomercato Bologna, Masina tra rinnovo e Siviglia

Gli spoagnoli non mollano la presa sul giocatore. E i rossoblù valutano eventuali alternative: Antonelli o De Ceglie?
Calciomercato Bologna, Masina tra rinnovo e Siviglia© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Due le opzioni per Adam Masina. Da una parte il rinnovo, dall'altra il Siviglia. Il Bologna dal canto suo, non vorrebbe lasciar andare via il giocatore, il cui contratto scade nel 2019. La proposta è un rinnovo fino al 2021 con ritocco dell'ingaggio. Masina e il suo procuratore De Marchi hanno rifiutato la prima offerta del Bologna e intanto aleggia l'offerta del Siviglia, che mette sul tavolo sette milioni, non pochi per il Bologna. E ee il club spagnolo alza l'offerta di almeno un paio di milioni, l'affare si può chiudere in fretta. E, in caso di cessione, i rossoblù dovrebbero cercare un sostituto. 

DONADONI: ATTEGGIAMENTO GIUSTO

LE ALTERNATIVE - Il diesse Bigon ha individuato tre-quattro profili validi. C'è Peluso, in uscita dal Sassuolo, ma Chievo e Cagliari sono in vantaggio. Piace Antonelli, del Milan, ma serve un'offerta valida. Ci sarebbe anche Strinic in uscita dal Napoli, ma servirebbe un discreto investimento. Infine, dal mercato degli svincolati un nome valido è quello di De Ceglie, che Donadoni conosce bene per averlo già allenato a Parma.

TUTTO SUL BOLOGNA


 

 

Commenti