Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Spal, spunta l'ipotesi Perica per l'attacco
© Getty Images
store
0

Calciomercato Spal, spunta l'ipotesi Perica per l'attacco

Il club lo chiede in prestito. Con i friulani c'è in piedi anche la trattativa per Scuffet

FERRARA - Non passa giorno senza qualche nome nuovo da annoverare nell’elenco dei papabili del marcato spallino. L’ultimo in ordine di tempo porta nuovamente a Udine, piazza che con Ferrara ha un legame particolare e dalla quale potrebbe arrivare Stipe Perica, centravanti croato classe 1995. Non è reduce da un’annata esaltante ma potrebbe servire alla causa biancoazzurra, pensando anche al fatto che di elementi con le sue caratteristiche in rosa non ce ne sono. Non è un’alternativa vera e propria a Babacar, ma è sicuramente un colpo a basso costo: con l’Udinese si potrebbe parlare di un prestito ed eventualmente decidere come modularlo (è sotto contratto fino al 2022).  

SCUFFET - Il canale preferenziale con Udine potrebbe portare a un’altra operazione, quella relativa all’arrivo sempre in prestito di Simone Scuffet (22). Esploso non ancora diciottenne, il ragazzo s’è un po’ perso tra un trasferimento mancato all’Atletico Madrid (scelse di rimanere in Italia per studiare), un prestito al Como e due annate vissute all’ombra di Bizzarri in Friuli. Alla Spal troverebbe comunque un cliente scomodo come Alfred Gomis che ha dimostrato di meritare fiducia e considerazione, ma il ballottaggio per il ruolo di numero uno risulterebbe quanto mai stuzzicante. Possibile un arrivo in prestito con diritto di riscatto, con Scuffett pronto a raccogliere l’eredità di quel Meret che per il momento è rientrato all’Udinese, ma con la valigia pronta. E sempre a proposito di giovani, resta calda la pista con la Juventus per arrivare a Moise Kean (18), considerato uno degli obiettivi principali del mercato spallino. Tra i nomi accostati alla Spal figura anche quello di Johan Djourou (31), difensore ivoriano (ma con passaporto svizzero) di lungo corso con trascorsi nell’Arsenal e nell’Amburgo, prossimo a mettere piede in campo nel mondiale al via con la maglia della Svizzera. Negli ultimi mesi ha giocato nell’Antalyaspor, in Turchia, e in A lo seguono anche Atalanta e Parma. L’alternativa è Matias Silvestre (34) della Sampdoria, nome già caldo da qualche giorno.  

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola