Calciomercato, Antonelli: «L'Empoli mi ha voluto di più»

Il difensore: «C'era anche il Genoa che mi voleva, ho scelto questo progetto importante e l'ho sposato»
Calciomercato, Antonelli: «L'Empoli mi ha voluto di più»© Getty Images
TagsCalciomercatoEmpoliantonelli

EMPOLI - "C'erano molte squadre su di me, ma mi è bastata una chiacchierata con il direttore e con Accardi che mi hanno spiegato il progetto e ho accettato subito". L'ha detto Luca Antonelli, uno dei volti nuovi dell'Empoli di Andreazzoli. Il difensore in passato ha giocato sia nel Genoa che nel Milan: "A Genova ho passato quattro anni bellissimi, sono stato capitato e sono stato bene lì. Dispiace per quello che è successo e con tutta la squadra siamo vicini alle vittime. Sicuramente sarà una partita difficile, lo stadio di Genova è tra i più caldi della Serie A, ma andiamo lì per portare a casa i tre punti. L'Empoli è stata la squadra che mi ha voluto di più. C’era anche il Genoa che mi voleva, ho scelto questo progetto importante e l’ho sposato. Dualismo con Pasqual? Manuel mi ha accolto bene fin dal primo giorno, posso solo che ringraziarlo. Sarà il mister a decidere chi gioca. Il nostro obiettivo è la salvezza, dobbiamo centrarla: l’impatto è stato positivo, c'è un bel mix tra giocatori giovani ed esperti". 


Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti