Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bologna, pressing su Mihajlovic per il sì
© FOTO SCHICCHI
Calciomercato
0

Bologna, pressing su Mihajlovic per il sì

Ribaltoni in troppe panchine: Sinisa senza vincoli può accettare le proposte di altri club

BOLOGNA - Tutti in attesa a Bologna. Fenucci attende che Mihajlovic dia l'ufficialità della permanenza, Sabatini aspetta che Fenucci gli dia il via libera per arrivare a Casteldebole. Tutto ampiamente previsto, visto che era difficile pensare che Sinisa rispondesse di sì immediatamente, nonostante la raggiunta unità d'intenti, né che Sabatini fosse da subito a Bologna. Ma a questo punto la speranza è che Mihajlovic anticipi i tempi della propria scelta. Sarebbe infatti più costruttivo se entrambi i nodi (Mihajlovic e Sabatini) fossero sciolti entro questa settimana. Molte società sono partite e sarebbe un errore partire in ritardo. Sinisa però deve capire cosa gli sta succedendo intorno: non proprio in attesa di nuove proposte, ma solo per capire (qualora arrivassero davvero) se la società rossoblù sta seguendo le sue indicazioni per quanto riguarda il mercato. 

Saputo: "Ringrazio Mihajlovic. Mai più una situazione così"

Il contratto di Sinisa

Un altro argomento che andrà affrontato sarà il contratto di Mihajlovic. Non un ostacolo alto, ma bisognerà farci i conti. Sinisa chiede un anno in più, fino al 2021. E, dopo il capolavoro fatto da febbraio in poi, con adeguamento dei numeri. Mihajlovic ha parlato con Fenucci già negli scorsi giorni, tuttavia il più deve ancora essere fatto. E il Bologna non potrà tirare troppo la corda, visto che al momento attuale è il tecnico ad essere in posizione forte. 

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola