Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sassuolo, nel mirino il centrocampista croato Dolcek
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Sassuolo, nel mirino il centrocampista croato Dolcek

Si lavora anche con la Juventus per trattenere Demiral un'altra stagione, in prestito secco

SASSUOLO - La permanenza di De Zerbi sulla panchina del Sassuolo potrebbe non bastare a convincere qualche pezzo pregiato a resistere alle tentazioni provenienti da qualche big. L'uscita di Merih Demiral direzione Juventus era già nota da tempo: la formula dell’operazione era già stata pattuita a gennaio quando il difensore turco venne prelevato dall’Alanyaspor. Quella di Stefano Sensi magari è un po’ meno definita ma altrettanto probabile, considerati anche i numerosi estimatori. E se per Berardi c’è sempre la corte del Napoli, elementi come Alfred Duncan e Gianmarco Ferrari potrebbero ritrovarsi catapultati in tutt’altra direzione da un momento all’altro. Il club neroverde ha l'interesse che la Juve decida di lasciare Demiral un'altra stagione, con la formula del prestito secco. E per provare a convincere Paratici, il Sassuolo potrebbe inserire anche Sensi: nelle ultime ore la Juventus ha mostrato di nuovo interesse per il centrocampista, altrimenti da tempo nel mirino del Milan.

De Zerbi: "La Roma? Per ora poco o niente"

Dolcek nel mirino


Tra i possibili prospetti in entrata gira con insistenza il nome di Ivan Dolcek, centrocampista offensivo dello Slaven Belupo, club della massima divisione croata. Ribattezzato in patria il nuovo Ribery, il classe 2000 piace a diversi club europei e in Italia ha stuzzicato l’interesse anche di Atalanta e Napoli. Il Sassuolo è sulle sue tracce da diverso tempo e potrebbe intavolare una trattativa simile nella forma e nella sostanza a quella che a gennaio ha portato Demiral in Emilia, puntando cioè a una partnership con un club di primo piano.

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola