Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

La Spal cambia sempre portieri: Berisha-Sportiello, sfida mercato
© Getty Images
Calciomercato
0

La Spal cambia sempre portieri: Berisha-Sportiello, sfida mercato

Sarà l'Atalanta, proprietaria dei cartellini di entrambi i giocatori, a far pendere la bilancia del mercato estense verso uno dei due

FERRARA - C'è un ruolo alla Spal che ogni anno passa di mano, quasi come se fosse la regola cedere il posto di numero uno da un campionato all'altro: è quello del portiere. Perché Viviano ha fatto capire di non essere poi tanto sicuro di restare in maglia spallina. Il cartellino del giocatore è ancora di proprietà dello Sporting Lisbona, che a differenza di quanto accaduto un'estate fa quando in pochi giorni venne rivoluzionato assetto societario e tecnico,  potrebbe anche decidere di reinserirlo in rosa, oppure venderlo definitivamente al miglior offerente. Alla Spal Viviano ha fatto bene nelle 17 gare in cui è stato utilizzato, tanto che Semplici avrebbe espresso parere favorevole alla sua permanenza. Le vie del mercato, però, sembrerebbero proporre altri piani. 

Così la Spal si è già mossa in altra direzione per cercare il sostituto. E ha cominciato a parlare con l'Atalanta di Etrit Berisha, 30 anni compiti a marzo, in uscita dalla Dea dopo che Gasperini gli ha preferito per buona parte della stagione Gollini. Nazionale albanese, in campo anche sabato nel ko in casa dell'Islanda per 1-0, Berisha è il nome che va per la maggiore dopo che nelle scorse settimane era rimbalzata la candidatura di Marco Sportiello (27), sempre di proprietà dell'Atalanta, pronto a rientrare dal prestito al Frosinone dove ha disputato 34 gare nell'ultimo campionato.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Semplici scherza: "Aspetto chiamata Agnelli. Gazidis? Non ha il mio numero"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola