Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Defrel è la tentazione per l'attacco del Bologna
© Getty Images
Calciomercato
0

Defrel è la tentazione per l'attacco del Bologna

Preziosi continua a sparare alto per Kouame e i rossoblù virano sul giocatore di proprietà della Roma. Bani in dirittura d'arrivo

BOLOGNA - Enrico Preziosi ha informato i responsabili dell’area tecnica del Bologna che per Christian Kouame servono 15 milioni, più 5 di bonus. Cifra che per il momento i rossoblù non si sentono di spendere. Poi, per l'attacco, c'è il nome in cima ai pensieri di Mihajlovic: Roberto Inglese. Ma davanti alla richiesta di 30 milioni di De Laurentiis, il Bologna non può che allontanarsi. E così si è virato su Gregoire Defrel. E' un attaccante che piace, essendo per certi versi un compromesso tra Kouame e Inglese. Il che non significa che sia un’operazione facile. Detto che la Sampdoria non è intenzionata a tirare fuori i 12,8 milioni di euro per riscattarlo, va aggiunto che la Roma prima di lasciarlo eventualmente partire di nuovo vuole conoscere il pensiero del suo tecnico Paulo Fonseca che lo ha fatto convocare per il raduno di mercoledì. E guai a dimenticare un altro particolare che pesa: Defrel ha molte richieste sia in Italia che all’estero e approfittando di questa concorrenza la Roma, nel caso in cui decidesse di cederlo, chiederebbe sui 14 milioni di euro, se non addirittura di più. 

Bani è in dirittura d'arrivo

Intanto, il Bologna sta per chiudere l’affare legato al difensore Bani, classe ‘93 e 188 centimetri di altezza. Si sono mosse anche Samp e Udinese, ma la dirigenza rossoblù ha raggiunto l’accordo con Campedelli sulla base di 2,7 milioni. Bani è il secondo rinforzo in difesa dopo il giovane giapponese Takehiro Tomiyasu. L’arrivo di Bani non escluderebbe quello di Cristian Zapata.


Sabatini: "Orgoglioso di essere al Bologna"

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola