Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Skov Olsen ha voltato le spalle al Bologna
© FOTO SCHICCHI
Calciomercato
0

Skov Olsen ha voltato le spalle al Bologna

Ha scelto di non firmare, ma Sabatini e Bigon gli hanno lasciato ancora del tempo per cambiare idea

BOLOGNA - Andreas Skov Olsen ha detto no al Bologna. I rossoblù hanno invitato il giovane esterno danese del ‘99 a riflettere sulla sua decisione ancora per alcuni giorni, preferendo non chiudere del tutto la porta in faccia all’esterno del Nordsjaelland, confidando che nel frattempo possa cambiare idea, ma ormai il pessimismo sta trovando sempre più spazio, soprattutto alla luce di quanto detto dal procuratore del ragazzo, Bolvig, che ha annunciato la decisione di Skov Olsen di non volere più trasferirsi al Bologna. Il club comunque, ad di là di un comportamento discutibile, continua a credere nella buona fede di Skov Olsen, anche se il ragazzo e i suoi genitori non avevano mai inviato segnali negativi nel corso dei loro viaggi a Bologna. La società ha fatto bene a lasciarsi una porticina aperta e di conseguenza a lasciarla aperta anche a Skov Olsen, che poi non potrà dire un giorno che una volta allontanata eventualmente da sé la nostalgia di lasciare la famiglia e la Danimarca il club rossoblù purtroppo si era già tirato fuori.

Joey Saputo, show in Canada: furioso contro l'arbitro

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola