Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina, per l'attacco Inglese sorpassa Benedetto
© ANSA
Calciomercato
0

Fiorentina, per l'attacco Inglese sorpassa Benedetto

Sotto osservazione Lirola, Biglia, Badelj e De Paul

FIRENZE - Se da una parte tengono banco le cessioni in casa Fiorentina (Veretout) e le situazioni da chiarire definitivamente (Chiesa), per le quali il club viola non accetta contropartite tecniche in grado di ridimensionare le richiesta, dall'altra parte si pensa alla costruzione della nuova rosa. Pol Lirola è stato chiesto al Sassuolo, ma è apparsa alta la richiesta dei neroverdi (oltre 20 milioni). Il Sassuolo ha già preso il sostituto: occorre pazienza, fin qui è braccio di ferro. Poi c'è Badelj, pochissimo spazio alla Lazio dove è approdato la scorsa estate. Lotito accarezza l'idea di una plusvalenza niente male per un giocatore preso a parametro zero, chiedendo tra gli 8 e i 9 milioni. Pradè ha però predicato prudenza prima di investire su un giocatore perso senza incassare un euro. Non è missione impossibile, ma serve tempo anche per far scendere la richiesta. Idem per Biglia, nonostata la richiesta alta sull'ingaggio. Richiesta alta, stavolta dell'Udinese, per Rodrigo De Paul: 40 milioni. In questo caso potrebbe essere solo un'eventuale cessione di Federico Chiesa ad aprire le porte. In attaco, sarebbe tornato in cima alle preferenze Roberto Inglese, sorpassando Benedetto (il Boca chiede molto). Il Napoli è sceso nella richiesta, ma ancora non a un piano adeguato per trattare.

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola