Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina, Commisso:
Calciomercato
0

Fiorentina, Commisso: "Esonero di Montella? Sono fake news"

Il numero uno viola: "L'auspicio è che il lavoro di Barone e Pradè dia buoni frutti"

FIRENZE - “Le voci di un esonero di Montella? Fake news”. È quanto ha dichiarato Rocco Commisso nel corso della conferenza stampa di chiusura del mercato, oggi allo stadio Franchi. “Abbiamo fatto 45 operazioni - ha aggiunto il proprietario della Fiorentina - l’auspicio è che il lavoro fatto da Barone e Pradè porti buoni frutti e che la squadra con Montella vada d’ora in avanti vada sempre meglio”. Commisso si è soffermato su Federico Chiesa difeso dagli assalti di altri club fra cui la Juventus: “Il primo giorno del mio arrivo dissi che non ci sarebbe stato un nuovo caso Baggio ed è stata la prima promessa che ho mantenuto”.

"Vorrei costruire un stadio nuovo"

"Vorrei costruire uno stadio nuovo, ma appare più facile e semplice intervenire con un restyling del Franchi, di sicuro vogliamo fare qualcosa che renda orgogliosi i fiorentini". Lo ha detto il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, in conferenza stampa, per commentare la conclusione del mercato e i primi mesi da proprietario della Fiorentina. "In Italia non è facile intervenire sui monumenti, non si possono abbattere, come è stato per lo stadio di Wembley e non solo - ha continuato il patron del club viola -. Per questo ci sono varie opzioni, valuteremo prossimamente. So che la gente vorrebbe un impianto nuovo ma, come ho detto, ci sono varie problematiche".

Fiorentina, ecco Pedro: il brasiliano a Roma per le visite mediche

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola