Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Spal, intesa di massima col Torino per Bonifazi

La squadra estense è ultima: è obbligatorio cambiare passo per provare a restare in A

Spal, intesa di massima col Torino per Bonifazi
© LAPRESSE

FERRARA -  Qualche tifoso spallino avrà storto il naso pensando al fatto che Dabo ha scelto di indossare la maglia numero 14, cioè quella che nella passata stagione finì sulle spalle di Kevin Bonifazi. E il motivo è presto detto: il difensore è il grande obiettivo per rinforzare il reparto arretrato, con Semplici che non ha mai fatto mistero di volerlo riavere per la terza volta alle sue dipendenze dopo le esperienze della stagione 2016-17 e dello scorso campionato. La trattativa col Torino è arrivata a un punto di svolta: c’è un’intesa di massima per il prestito con diritto di riscatto obbligatorio in caso di salvezza intorno ai 12 milioni. Un investimento oneroso ma ritenuto necessario per provare a puntellare il reparto arretrato, aspettando poi qualche saldo di fine sessione per mettere le mani su un attaccante in grado di produrre un buon fatturato in termini di marcature. E se Leonardo Mancuso appare il sostituto naturale di Moncini, di sicuro da qui a fine mese qualcos’altro potrebbe accadere con Paloschi che ha sempre la valigia in mano e un paio di obiettivi (Defrel e Caprari in primis, oltre a Pinamonti) in grado di far lievitare la portata dell’intero reparto.

Fiorentina, che abbraccio fra Commisso e Iachini!

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola