Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Sassuolo, De Zerbi: "Duncan? Out per infortunio, non per il mercato"

Il tecnico: "Se stesse bene giocherebbe. Samp? Importante, è uno scontro diretto"

Sassuolo, De Zerbi:
© Getty Images

SASSUOLO - "E’ una partita che serve: è uno scontro diretto e abbiamo perso le ultime due trasferte. E poi è giusto dare continuità: non abbiamo mai fatto due vittorie di seguito ed è una cosa che dobbiamo cercare, sapendo che la Samp è una squadra tosta". Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, guarda così al prossimo impegno coi blucerchiati: "Ranieri? Essere rappresentati all'estero da un connazionale come lui è stato un orgoglio. Possiamo avere visioni diverse ma è così, lo ringrazio per le parole. Io cerco di lavorare tentando di non trascurare nulla e ricercando tutto: la perfezione difficilmente riesce. Caputo? In avanti sta facendo bene, sta tirando la carretta da solo. Cerca un po' troppo poco la porta, mettendosi troppo al servizio della squadra. Da anni ho un debole per lui, lo vedo positivo nella partita. Mercato? Abbiamo alcune esigenze, vediamo se riusciremo a chiudere qualcosa o se rimarremo così. Domani convoco Marlon e Defrel, non sono a disposizione ma me l'hanno chiesto e mi fa piacere. Se rientrano gli infortunati nessuno farà un mercato migliore del nostro. Duncan? Giocherebbe se stesse bene. Si è infortunato col Genoa, lavora per rientrare. Non è assente per situazioni di mercato".

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola