Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Bologna, Supryaga vuole l'Italia

L'operazione rimane complicata. Mihajlovic però ha bisogno subito di una punta e non può aspettare

Bologna, Supryaga vuole l'Italia
© LAPRESSE

BOLOGNA - La Dinamo Kiev può sperare di arrivare alla fase a gironi della Champions League (le mancano da giocare ancora due partite), avendo battuto ieri sera 2-0 l’Az Alkmaar. Ora, se da una parte c’è il rischio che questa vittoria gli abbia complicato ancora di più l’operazione legata a Vladyslav Supryaga, da un’altra il fatto che il talentino ucraino non abbia né fatto gol né brillato (è stato sostituito al minuto 74, sul risultato di 1-0) può per certi versi consolare il Bologna, che da oggi tornerà all’assalto. Domanda: a questo punto come la mettiamo? Detto che il presidente della Dinamo Kiev Ihor Surkis è una persona che spesso sa stupire per quelle che sono le sue decisioni e che di conseguenza non puoi sapere cosa sarebbe accaduto nel caso in cui fosse successo il contrario, c’è solo da aspettare che l’operazione maturi ancora di più, anche se vai a sapere qual è il particolare che potrebbe accelerarla. Il Bologna che alza i numeri? Oppure Lucescu che forza la situazione per avere in attacco almeno uno dei due brasiliani che da settimane sta chiedendo? Le insistenze dell'entourage del ragazzo? E’ evidente che qualcosa deve succedere, altrimenti l’affare rischia di impantanarsi. Non dimenticando come il Bologna non possa rischiare di ritrovarsi a fine mercato senza attaccante.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Bologna, Mihajlovic è guarito dal Coronavirus

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola