Bologna, per l'attacco Zaza, Lammers e Mister X

hgggSempre più vicino lo scambio Faragò-Calabresi
Bologna, per l'attacco Zaza, Lammers e Mister X© LAPRESSE

BOLOGNA  - Ci siamo, a questo punto solo un clamoroso voltafaccia di una parte o dell’altra potrebbe far saltare uno scambio che sembra quasi (appunto) ai titoli di coda. Anche ieri Riccardo Bigon ha parlato a lungo con Pierluigi Carta, direttore sportivo del Cagliari, la quadratura del cerchio per Paolo Faragò al Bologna e Arturo Calabresi alla squadra sarda non c’è ancora, ma a questo punto sembra solo una questione di tempo,

Zajc e l'ex Destro stendono il Bologna: il Genoa torna al successo
Guarda la gallery
Zajc e l'ex Destro stendono il Bologna: il Genoa torna al successo

Zaza e Lammers, ma...

Intanto il Bologna continua a guardarsi attorno per quanto riguarda l’attaccante centrale, ma per trovarlo nel nostro campionato dovrà abbattere alcuni paletti che da sempre ritiene suoi cavalli di battaglia. Ad esempio per Simone Zaza del Torino deve entrare nell’ordine di idee di investire su un trentenne che ha un ingaggio alto, il che va contro i propri principi. E ancora: Sam Lammers dell’Atalanta piace sia ai responsabili dell’area tecnica che a Mihajlovic, ma Giovanni Sartori è intenzionato a darlo solo in prestito secco, con quelli del Bologna che non vogliono lavorare su calciatori di altre società. Morale: Sabatini e Bigon stanno anche monitorando il mercato estero, ma è legittimo che Sinisa chieda caso mai un attaccante pronto da subito e non un ragazzo da far crescere, perché in quel senso può sempre contare sui giovani della Primavera.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Mihajlovic: "Mi hanno preso per matto quando parlavo di salvezza"
Guarda il video
Mihajlovic: "Mi hanno preso per matto quando parlavo di salvezza"

Commenti