Calciomercato Fiorentina, tre mosse per Italiano

Serve subito un esterno offensivo, un difensore se parte Milenkovic. Fiducia a Pulgar oppure un regista
Calciomercato Fiorentina, tre mosse per Italiano

FIRENZE - Da qui fino al termine del mercato, la Fiorentina ha una ben precisa strategia: esuberi da sfoltire e innesti mirati per la squadra di VIncenzo Italiano. Quest'ultimo non ha fatto mistero di aver necessità di 5 esterni offensivi. Nel ruolo è già arrivato Nico Gonzalez; Sottil a Moena ha fatto bene, mentre Saponara è visto bene in quel ruolo dal tecnico ex Spezia. Si aggiunge Callejon, incognita della scorsa stagione, e Munteanu che deve accumulare esperienza. E quindi un altro esterno offensivo potrebbe essere una mossa: nomi sul taccuino Riccardo Orsolini del Bologna, classe ‘97, e Josip Brekalo, 23 anni del Wolsburg, che ha chiesto il trasferimento. Il secondo punto dell'agenda mercato viola è quello relativo ai difensori centrali. Se partissero Milenkovic o Pezzella, serviranno sostituti. Il nodo è il primo dei due: in scadenza il prossimo giugno, il rischio sarà quello di perderlo a zero se non rinnova. Nomi validi: l’ex viola Nastasic (ora allo Schalke04), Andrea Cistana del Brescia. Terzo punto del taccuino: la questione regista. Questo il piano: Italiano vuole vedere come Pulgar si muove nei sui schemi. Se non andasse bene, si andrebbe a caccia di un regista: Sensi dell'Inter, Torreira dell'Arsenal e Skhiri (26) del Colonia, i nomi che potrebbero interessare.

Fiorentina forza 9: goleada in amichevole per Italiano
Guarda la gallery
Fiorentina forza 9: goleada in amichevole per Italiano

Italiano: "La Fiorentina è un'opportunità grandiosa"
Guarda il video
Italiano: "La Fiorentina è un'opportunità grandiosa"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti