Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie B Carpi, Castori: «Cosenza squadra tosta, ma è una partita come le altre»
© LAPRESSE
Carpi
0

Serie B Carpi, Castori: «Cosenza squadra tosta, ma è una partita come le altre»

L'allenatore: «Siamo consapevoli di esserci allenati bene in settimana. Braglia? Un amico, conosco il suo valore e il suo temperamento»

CARPI - Fabrizio Castori ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno casalingo del Carpi con il Cosenza: "La classifica dice che quello di domani è uno scontro diretto ma il campionato è appena iniziato ed è prematuro fare troppe valutazioni. Il Cosenza è una squadra difficile da affrontare, tosta e ben messa in campo da un tecnico al quale mi lega un’amicizia di vecchia data, conosco il suo valore, il suo temperamento e la sua esperienza. Sarà un piacere ritrovare Braglia. Sullo stato di forma e sugli infortunati: “Noi abbiamo fatto una buona settimana, arriviamo alla partita con la consapevolezza di aver lavorato bene. Sono fuori Pezzi e Piu, mentre Poli e Jelenic hanno recuperato”

IN CERCA DELLA VITTORIA - “Non dobbiamo esagerare l’importanza della partita di domani, bisogna affrontarla bene, ma con la serenità di aver lavorato bene per esprimerci al meglio. Ma quella di domani è importante e difficile come lo era quella di Spezia e lo sono tutte le altre in cui ci sono in palio 3 punti. E’ una partita di calcio, che dura 90 minuti, contro un avversario degno del massimo rispetto ma non è che se vinci domani poi puoi perdere le altre o che se perdi domani poi non vinci più…”. Al Cabassi la vittoria manca da tanto. "E’ letteratura che non mi appartiene, alla squadra non sto a fare tanti discorsi, ogni partita ha una sua storia e ricomincia da capo. Noi abbiamo l’esigenza di vincere questa partita come l’abbiamo ogni settimana, ma senza guardare al passato”. Il tecnico conclude riguardo a Fantacci e Saric: "Il primo è un ragazzo con delle qualità ma quando sono tornato ho detto subito che in questa fase ci servono certezze e non è il momento di fare prove ed esperimenti. Il secondo è un centrocampista centrale che può giocare anche alle spalle della punta”.

Vedi tutte le news di Carpi

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 4 - 2
Benevento - Napoli 1 - 2
Parma - Spezia 2 - 2
Fiorentina - Udinese 3 - 2
Juve - Verona 20:45
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 20:45