Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Empoli, Corsi: «Bennacer-Napoli? Discorso rimandato a maggio»
© LaPresse
Empoli
0

Calciomercato Empoli, Corsi: «Bennacer-Napoli? Discorso rimandato a maggio»

Il presidente: «L'interesse degli azzurri era concreto, stavano per prenderlo a gennaio per lasciarcelo, poi abbiamo deciso di rinviare»

EMPOLI - "Sarri manca al calcio italiano, di cui è un esponente autorevole. Col suo calcio può fare scuola e nelle categorie inferiori ci sono dei segnali: diversi allenatori portano avanti le sue idee. Poi per noi resta una persona speciale: i suoi anni con noi sono stati bellissimi". Il presidente dell'Empoli, Fabrizio Corsi, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Marte, ripercorrendo i tempi in cui l'attuale tecnico del Chelsea era sulla panchina toscana e guardando all'attualità: per gli azzurri c'è una salvezza da conquistare. Con un nuovo condottiero, Andreazzoli: "Lo avevamo mandato via pochi mesi prima, nell'intenzione di fare un calcio speculare. Tuttavia così l'aspetto difensivo è peggiorato, per cui, al di là dei risultato, abbiamo ripreso un tecnico che da noi ha mostrato personalità, conosce la squadra e che non ho mai smesso di stimare".

IL MERCATO - "Su Bennacer l'interesse del Napoli è stato concreto. Anzi: gli azzurri lo avrebbero già preso a gennaio per poi lasciarcelo fino al termine della stagione. Poi abbiamo deciso di rimandare tutto a maggio. Questo perché nel discorso c'era anche Tonelli che non siamo riusciti a spostare. Al momento Bennacer è il migliore nel suo ruolo: non sono l'unico che la pensa in questo modo"

Vedi tutte le news di Empoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola