Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Empoli, Andreazzoli studia la difesa a 4 con Maietta
© Getty Images
Empoli
0

Serie A Empoli, Andreazzoli studia la difesa a 4 con Maietta

Il tecnico azzurro ha lavorato sul cambio di modulo: ma per il 4-3-1-2 serve anche il miglior Ucan

EMPOLI - Aurelio Andreazzoli, negli allenamenti durante la sosta del campionato, ha intrapreso la via della difesa a 4. Passaggio verso il cambio di modulo che porterà l'Empoli al ritorno al 4-3-1-2 di inizio campionato. Oltre a Maietta, tornato titolare contro il Frosinone, Andreazzoli potrebbe rilanciare anche Antonelli che intensifica il suo recupero per provare a rientrare tra i convocati per la sfida con la Juve. Intanto toccherà ancora a Pajac agire come terzino sinistro con Dell’Orco accentrato a far coppia con Maietta; Veseli a destra se sarà già linea a quattro. Viceversa, con un terzetto difensivo, la difesa sarebbe già fatta con Pajac esterno alto. Chiaro che forse la modifica tattica possa essere invece più graduale, mentre nella difficile sfida con la Juventus allo Stadium potrebbe non essere ancora tempo di esperimenti e so potrebbe proseguire con 3-5-2. Di certo c'è che il tecnico azzurro, nell'ultima seduta, ha provato entrambi i sistemi. Per il 4-3-1-2 serve un trequartista, caratteristiche che possiede solo Ucan che deve ritrovare il ritmo gara. Dall’infermeria la buona notizia è data dal rientro di Mchedlidze, che accelera il rientro in gruppo. Sempre ai box invece La Gumina.



Vedi tutte le news di Empoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola