Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Empoli, Andreazzoli: «Un buon punto, conquistato a fatica»
© ANSA
Empoli
0

Serie A Empoli, Andreazzoli: «Un buon punto, conquistato a fatica»

Il tecnico dei toscani: «Infortunio Antonelli? Sembra grave anche a me. Soddisfatto del gioco, ma eravamo un po' stanchi»

BERGAMO - Aurelio Andreazzoli, tecnico dell'Empoli, analizza così la gara con l'Atalanta ai microfoni di Sky Sport: "Siamo contenti del punto guadagnato, abbiamo fatto tanta fatica per conquistarlo. Dragowski è stato bravo. La preparazione della partita è iniziata male con qualche problema di organico in settimana e peggio oggi con i due cambi per infortunio nel primo tempo. Ci è mancata linfa per essere anche un po' più importanti nel momento in cui l'Atalanta ha mollato. Potevamo portare a casa i tre punti, anche se sarebbero stati forse eccessivi. Ma non siamo stati a guardare. Siamo contenti del risultato, anche se torniamo a casa preoccupati dalla condizione fisica di qualche calciatore". Dei tre infortuni, il più grave è quello di Antonelli: "Sembra anche a me, pare serio. Farias è uscito subito al primo accenno, dovrebbe essere un lieve infortunio. Non è un problema, invece, per Nikolaou, uscito a causa dei crampi. Forse ha retto anche troppo...". Nonostante il predominio dell'Atalanta, i toscani non hanno subito: "Ci è mancata un po' di energia, l'Atalanta avrebbe potuto soffrirla un po'. Ma quando hai necessità di portar via con i denti e con le unghia anche un punto, si perde qualcosina. Nel finale sarebbe potuta andare diversamente. Non credo che il punto non sposti la classifica: lo fa minimamente stasera, ma potrebbe essere molto importante a fine stagione".

Andreazzoli punge la Juve: "Anche io avrei voluto affrontare dei ragazzotti"

Tutte le notizie di Empoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola