Empoli, Marino: "Avrò bisogno di tutti durante questo tour de force"

Il tecnico in vista della ripresa con lo Spezia: "Le gerarchie le deciderà il campo. Ho trovato bene la squadra, ma non abbiamo forzato per evitare infortuni muscolari"
Empoli, Marino: "Avrò bisogno di tutti durante questo tour de force"© Getty Images

EMPOLI - "Abbiamo stilato una tabella con i preparatori durante il lockdown e quando i ragazzi sono tornati al campo erano tutti pronti. Hanno lavorato bene, ma è chiaro che il campo e i 90' a intensità elevata sono ancora un'incognita. Per noi come per le altre squadre". Così il tecnico dell'Empoli Pasquale Marino ha spiegato in conferenza stampa lo stato di forma dei suoi ragazzi in vista della ripresa del campionato di Serie B in casa dello Spezia, di cui l'allenatore è un ex. "Non abbiamo forzato troppo per evitare infortuni muscolari - ha proseguito - e per ora non abbiamo avuto tantissimi problemi, incrociamo le dita e speriamo di continuare su questa strada, anche per vedere come i ragazzi raccoglieranno i frutti di questo lavoro. Ad ogni modo l'impatto era stato positivo sin dai primi giorni di allenamento".

Gravina: "Playoff per mantenere il merito sportivo"
Guarda il video
Gravina: "Playoff per mantenere il merito sportivo"

"Le gerarchie le deciderà il campo, ma ci sarà bisogno di tutti" 

Sull'imminente ripresa del campionato Marino spiega che "si deve avere lo spirito giusto a prescindere dal prosieguo della stagione. Bisogna ragionare gara per gara con la mente il più libera possibile. Sappiamo che il calendario è impegnativo e che tutte le gare sono difficili, ma abbiamo lavorato al massimo delle nostre possibilità". Sulla formazione anti-Spezia: "Le gerarchie le determina il campo di volta in volta, ma ci sono poche differenze tra gli ipotetici titolari e chi gioca meno. C'è bisogno di tutti in vista di questo tour de force e chi sarà chiamato in causa dovrà dimostrare il proprio valore". "La gara di domani può incidere dal punto di vista mentale - conclude Marino - ma non sarà l'ultima o la penultima. Davanti a noi ci sono ancora tante partite e non voglio vedere perdere entusiasmo e grinta".


Commenti