Empoli, Akpa Akpro: "Sarri? Parla poco ma mi ha aiutato tanto"

Il nuovo acquisto: "Voglio dimostrare di aver fatto un passo avanti rispetto a quando ero alla Lazio"
Empoli, Akpa Akpro: "Sarri? Parla poco ma mi ha aiutato tanto"© Getty Images
1 min

EMPOLI - "Per me non era facile trovare una squadra, quando ho saputo dell'Empoli non ho avuto dubbi, è una squadra che può aiutarmi molto a crescere". Lo ha dichiarato Jean Daniel Akpa Akpro, in occasione della propria conferenza stampa di presentazione: "Sono una mezzala, un giocatore che può anche giocare box to box, mi piace andare in avanti. Il mio compito è aiutare l'Empoli a vincere. Fin da piccolo ho sempre voluto giocare in Serie A, ho la possibilità di far bene con l'Empoli e dimostrare di essere un giocatore di Serie A. Sarri? Prima di andar via non mi ha detto nulla, non è un allenatore che parla tanto, però mi ha aiutato tanto, come ha aiutato tutti i centrocampisti della Lazio, basta vedere Milinkovic o Cataldi. A Empoli voglio dimostrare di aver fatto un passo avanti rispetto a quando ero allenato da Inzaghi o Sarri e per dimostrare che posso aiutare l'Empoli. Alla Lazio non ero il più vecchio, essere uno tra i più esperti è un aspetto nuovo. Voglio mettermi a disposizione degli altri".

Salernitana, Mazzocchi e Dia non bastano: Lammers salva l'Empoli
Guarda la gallery
Salernitana, Mazzocchi e Dia non bastano: Lammers salva l'Empoli


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti