Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Fiorentina, dubbio Chiesa per Pioli in vista del Torino
© Getty Images
Fiorentina
0

Serie A Fiorentina, dubbio Chiesa per Pioli in vista del Torino

Allo studio l’inedito senza Federico: le scelte in caso di forfait, entra Mirallas nel tridente  

FIRENZE - Stefano Pioli ha iniziato a pensare alla formazione da schierare contro il Torino. E lo ha fatto da quanto Chiesa  ha lasciato Coverciano e la Nazionale a causa dei problemi fisici che lo stanno condizionando fin dalla partita di campionato contro la Lazio. In caso di forfait, sarebbe la prima volta di una Fiorentina priva del suo gioiello: se con il Sassuolo era partito in panchina, nell'intervallo Pioli lo ha inserito in luogo di Pjaca a inizio di ripresa. Se il recupero, fatto di cure e allenamenti specifici, ne consentirà il rientro, la squadra viola, considerata l'importanza della posta in palio per la Fiorentina costretta a rincorrere, è lecito immaginarsi la formula d'attacco più offensiva che sia possibile con Simeone e Muriel a completare il tridente, con Mirallas pronto.



SENZA CHIESA - Ma col rientro anticipato di Chiesa salla Nazionale, si è aperto il dubbio che Fiorentina-Torino possa andare in scena senza di lui. Un deficit non facile da assorbire e difficile da calcolare, visto che finora non si è mai verificato. L'eventualità non lascerebbe molti margini di manovra a Pioli, nel senso che a Muriel verrebbe richiesto un surplus di sforzo per non togliere ulteriore qualità all'attacco viola; Simeone avrebbe più che mai via libera come punto di riferimento e infine a Mirallas verrebbe dato spazio negli ultimi trenta metri limitando per un'occasione la fase di copertura. Inoltre non sarebbe strano trovare Gerson a centrocampo per dare una fisionomia sfacciatamente offensiva alla Fiorentina.

Chiesa, è derby d'Italia

Vedi tutte le news di Fiorentina

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola