Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina dopo Chiesa: ecco i lancieri viola
© Getty Images
Fiorentina
0

Fiorentina dopo Chiesa: ecco i lancieri viola

Montiel, Gori, Vlahovic e Castrovilli: gol, genio e fantasia nei ventenni pronti a conquistare Montella

FIRENZE - Prima la battaglia per la Coppa Italia, nella speranza di vincerla, poi il mercato cercando di capire se potrà ancora avere Federico Chiesa o se ne andrà, cosa succederà di Milenkovic, Biraghi, Veretout e chissà chi altro, infine il viaggio dentro la miniera viola per verificare quanti dei ragazzini della Primavera o in giro per il nostro campionato Montella potrà utilizzare per iniziare la ricostruzione. Sono loro i nuovi... Chiesa, il futuro cresciuto nel vivaio destinato a spiccare il volo.

Partendo da Dragowski che non fa facendo male a Empoli, è vero che è in alternativa a Lafont però rimane un capitale della società. Poi il duo dell’Empoli già fermato, composto dal talentoso Traore (il cui contratto non è ancora stato depositato) e dal centrale difensivo Rasmussen ancora tutto da scoprire. Ma andiamo avanti: Baez al Cosenza, il centrocampista-trequartista Gaetano Castrovilli alla Cremonese, Luca Ranieri al Foggia, altro talento e figlio d’arte è Riccardo Sottil, ora al Pescara, uno dei candidati eccellenti ad interpretare una sorta di... futuro Chiesa. Dusan Vlahovic, 19 anni, infine è stato acquistato nell’operazione che ha portato a Firenze Milenkovic, battendo la concorrenza dei top club. Ha fatto la differenza coi pari età: 15 gol in 25 partite tra Primavera 1 (9) e Coppa Italia (6). E ora aspetta il primo centro coi grandi.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE

Tutte le notizie di Fiorentina

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola