Coronavirus, Benassi: "Sì alla ripresa, ma solo in sicurezza"

Il centrocampista della Fiorentina: "In questo momento faccio fatica a pensare al campionato, ma dovremo abituarci ad un brutto spettacolo senza tifosi"
Coronavirus, Benassi: "Sì alla ripresa, ma solo in sicurezza"
1 min
TagsCoronavirusFiorentinaBenassi

FIRENZE - "Se ci saranno le dovute misure di sicurezza saremo i primi a voler riprendere, certo dovrà esserci il 102% di sicurezza, perché il calcio è importante ma altre cose contano di più". Così il centrocampista della Fiorentina Marco Benassi intervenendo ai microfoni di Radio Bruno. "Devo ammettere che in questo momento faccio fatica a pensare di riprendere il campionato a breve - ha proseguito il giocatore viola - In ogni caso non avrei problemi a giocare in estate anche se dal punto di vista della preparazione, dato il caldo, dovrebbe cambiare qualcosa. Quanto all'eventualità di continuare a giocare per un pò a porte chiuse rispondo che non sarebbe la stessa cosa. A Udine fu uno spettacolo bruttissimo come mai mi era capitato. Senza tifosi non è calcio anche se dovremo abituarci''. Dopo aver saputo della positività al Covid-19 riscontrata le scorse settimane ai compagni di squadra Vlahovic, Cutrone e Pezzella ha ammesso: "Ho avuto paura per loro e poi anche un pò per me e i miei familiari". Infine sulla questione della riduzione degli stipendi: ''Siamo a disposizione, stiamo attendendo le decisioni della società".

Terim ricorda Alessandro Rialti
Guarda il video
Terim ricorda Alessandro Rialti


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti