Fiorentina, Ribery scalpita. Guariti due positivi

Rimane solo un caso di positività in casa viola: attesa per il francese

© LAPRESSE

FIRENZE - Adesso è rimasto soltanto un caso di positività alla Fiorentina. La buona notizia è arrivata ieri sera: gli esami effettuati nella giornata di sabato a tutta la squadra sono andati bene e il numero dei casi positivi al Covid19 è passato appunto da tre a uno. Intanto si apre una nuova settimana all’insegna del lavoro. E per adesso è ancora in forma individuale e volontaria come nei giorni passati. In piena sicurezza e con tutte le norme applicate, come è stato evidenziato dagli ispettori della Federazione. Per oggi quindi ancora avanti così, ma pronti in poco tempo a cambiare la situazione e iniziare il lavoro collettivo già dalla giornata di domani.

La Fiorentina ricomincia ad allenarsi, Castrovilli subito in campo
Guarda la gallery
La Fiorentina ricomincia ad allenarsi, Castrovilli subito in campo

Lockdown a termine

E c’è attesa anche per la situazione riguardante Ribery e il suo isolamento. C’è da tenere d’occhio l’Ufficio Igiene della Toscana. La svolta potrebbe arrivare in queste ore per il francese che è sempre risultato negativo a tutti i tamponi effettuati in Germania e in Italia, ma che è ancora costretto ad allenarsi nella propria abitazione perché è rientrato dall’estero. Il suo isolamento, però, ha ormai le ore contate e se non saranno ore, saranno pochi giorni perché Franck è tornato a Firenze lo scorso 8 maggio e la scadenza della quarantena è comunque prossima.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Ribery, super allenamento in quarantena
Guarda il video
Ribery, super allenamento in quarantena

Commenti