Fiorentina, Prandelli: "Ci sarebbe stato stretto anche il pari"

Il tecnico: "E' difficile commentare questa partita, ero già arrabbiato sul pareggio, figuriamoci ad uscire sconfitti dal campo"
Fiorentina, Prandelli: "Ci sarebbe stato stretto anche il pari"

GENOVA - "Sono un po' imbarazzato. E' difficile commentare questa partita, ero già arrabbiato sul pareggio, figuriamoci ad uscire sconfitti dal campo". Lo ha dichiarato a Sky Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, dopo la gara con la Sampdoria: "Abbiamo fatto errori ingenui e abbiamo preso due gol. Abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio tante volte. Siamo troppo frenetici in area di rigore avversaria. La realtà è questa e dobbiamo fare ancora di più per fare punti. Stiamo lavorando per migliorare la mentalità, da un punto di vista tattico e della personalità. Sicuramentnte avermmo meritato molto di più, ma la realtà è questa. Non dobbiamo demoralizzarci, ma continuare così ed essere meno frenetici in area di rigore. Errore Dragowski? Non posso commentare sulla rete di Keita, non l'ho rivista. Certo lì non ci si può abbassare. Vlahovic? Ha grandi margini di miglioramento: ha grande voglia di migliorare durante la settimana, deve avere equilibrio assieme all’esuberanza. Cambi tardivi? La squadra stava giocando bene, poi ho dovuto cambiare modulo e siamo andati a creare occasioni più per il caos che per la manovra".

Quagliarella entra e stende la Fiorentina: vola la Sampdoria
Guarda la gallery
Quagliarella entra e stende la Fiorentina: vola la Sampdoria

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti